Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Pallamano B femminile: dopo l’exploit di Camerano le ragazze guardiesi puntano a fare il bis contro la capolista Cingoli

B Maschile: la Handball Guardiagrele supera l’Ascoli nel recupero infrasettimanale e vola al 3° posto in classifica a due soli punti dal Camerano

Condividi su:

La Handball Guardiagrele, pur soffrendo per alcuni tratti, è riuscita a superare l’Ascoli per 27-23 ed ha fatto un bel balzo in avanti nella corsa al 2° posto del campionato di Serie B. Con i tre punti conquistati ai danni dell’Ascoli il Guardiagrele è volato al 3° posto in classifica a due soli punti dalla vice capolista  Camerano.  Ad inseguire i guardiesi ora c’è il Monteprandone che ha un solo punto in meno e poi l’Ascoli che, però, con la sconfitta subita al Palagrele, ha perso terreno e può ormai essere esclusa dalla corsa al 2° posto che, quasi sicuramente, porterà in Serie A2.  Probabilmente decisivi nella corsa alla promozione, alle spalle dell’ormai promosso Città Sant’Angelo, saranno gli scontri diretti in programma nelle ultime giornate di campionato.  Contro l’Ascoli buona la prova di tutta la squadra di Franco Rapposelli ma va segnalata l’ottima prova del portiere Nicola Di Martino ed i positivi rientri di Mattia Rapposelli, reduce da un infortunio, e di Stefano D’Ottavio, mattatore della serata dopo un lunghissimo periodo di inattività per motivi di lavoro.

 

Domenica sera (ore 18:00) al Palagrele di scena le ragazze della B femminile che affronteranno la capolista Cingoli. La partita si presenta difficilissima ma dopo l’insperato successo colto a Camerano, attualmente 2° in classifica, per le ragazze guidate da Gianluca Primavera nessun risultato è vietato. Per l’occasione il mister spera di poter contare su tutto l’organico in modo da poter puntare ad un altro successo che renderebbe positivo un campionato che finora non aveva dato grandissime soddisfazioni.

Condividi su:

Seguici su Facebook