Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Fabio Di Cocco si aggiudica il Premio Curcio per le attività creative

Condividi su:

Il 31 maggio si è tenuta a Roma, presso la Casa dell’Aviatore, la decima edizione del “Premio Curcio per le Attività creative”.

Ad aggiudicarsi il prestigioso “Premio Curcio per la diffusione della cultura” è stato il regista e scrittore abruzzese Fabio Di Cocco.

In occasione della cerimonia conclusiva del premio ed alla presenza del vice-presidente della storica casa editrice Armando Curcio, alla dott.ssa Cristina Siciliano, all’On.Domenico Rossi Sottosegretario di Stato alla Difesa e all’ Ambasciatore Alberto Schepisi Presidente CISCoD, Fabio Di Cocco ha ricevuto il prestigioso premio per la sua attività di promozione e divulgazione della lettura per ragazzi nelle scuole di ogni ordine e grado.                                             Lo scrittore e regista teatrale guardiese, autore di una collana di libri per ragazzi proprio per la casa editrice romana, ha ricevuto il premio davanti ad una coloratissima platea di bambini e ragazzi provenienti da tutta Italia che hanno risposto al bando nazionale “Premio Curcio per le attività Creative”. Tra queste, diverse scuole abruzzesi sono risultate vincitrici nelle varie categorie, come l’Istituto Sant’Onofrio di Campli (Teramo), l’Istituto Fara Filiorum Petri (Chieti), l’Istituto Comprensivo 1 Sant’Andrea (Chieti).

Insieme a Di Cocco il premio è stato assegnato anche al Prof. Claudio Delli Santi, al Dott. Giordano Bruno, al Dott. Giovanni Bresciani, alla Dott.ssa Luisa Piarulli e all’On. Souad Sbai.

Nel ringraziare per il premio, ricevuto dalle mani del giornalista Rai Nino Graziano Luca, Di Cocco ha sottolineato che << Questo prestigioso riconoscimento conferma la bontà e l’efficacia del percorso intrapreso con la nostra Compagnia Teatrale, teso alla sensibilizzazione della lettura interpretativa rivolta a bambini e ragazzi all’interno delle scuole.>>

 

 

Elena Colasante

 

Condividi su:

Seguici su Facebook