OMBRINA MARE: VINCE IL SÌ

Sindaci e amministrazioni in Regione per definire una linea d'azione.

| di Silvia Garzarella
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Per ora vince il sì, nonostante la recente istituzione del Parco Marino e le tante voci di protesta, il progetto OMBRINA MARE si farà, o almeno così ha deciso il Ministero dello Sviluppo Economico nel corso della Conferenza dei servizi di lunedì scorso.

"Non è l'autorizzazione" dichiara il gruppo NO OMBRINA "non è che possono iniziare I lavori di Ombrina domattina. Nei prossimi giorni/settimane I funzionari ministeriali dovranno istruire il decreto anche sulla base delle risultanze della Conferenza dei servizi di lunedì scorso."

Per associazioni e cittadini l'ultima possibilità è quella di appellarsi al TAR (Tribunale Amministrativo Regionale) del Lazio contro l'atto definitivo a partire da 60 giorni dalla sua pubblicazione.  

Intanto sindaci e amministrazioni dei comuni contrari stanno pensando di incontrarsi in Regione per definire una linea d'azione precisa contro quello che sin dall'inizio è apparso come uno stupro dichiarato al territorio e alle vite dei tanti abruzzesi che sin dall'inizio hanno detto NO ad Ombrina.

Silvia Garzarella

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK