Festa in onore di San Nicola Greco e Sant’Antonio di Padova

| di Elena Colasante
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Come ogni anno, la terza domenica di maggio Guardiagrele festeggia il suo compatrono, San Nicola Greco, insieme a Sant’Antonio di Padova.

San Nicola Greco, monaco basiliano originario della Calabria, morì nei pressi di Casoli il 13 gennaio dell’anno 1012. Succeduto all’abate Ilarione, fu archimandrita di una piccola comunità che mille anni fa decise di stabilirsi nel castello di Prata sull’Aventino a causa della persecuzione iconoclasta di quel periodo.

Il corpo del santo fu traslato a Guardiagrele alla metà del XIV secolo per volontà della nobile famiglia degli Orsini con l’idea di valorizzare la città.

Guardiagrele custodisce da secoli le spoglie del santo all’interno di una teca nella Chiesa di San Francesco d’Assisi.

I festeggiamenti in onore di San Nicola Greco avranno inizio a partire da sabato 16 maggio e si concluderanno lunedì 18 maggio.

 

Elena Colasante

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK