Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Pretoro tra i borghi più belli

Il paese dei fusari entra a far parte della classifica dei Borghi più belli d' Italia

Condividi su:

Trova il suo posto nella guida dei Borghi più belli d' Italia, Pretoro, il piccolo paesino arroccato come un posto fiabesco, situato i n provincia di Chieti.

La guida parte dalla spiegazione del nome Pretoro, derivante dal latino Praetorium ( luogo di raduno dei soldati),che indica un punto di osservazione e vigilanza dei passaggi nella valle Peligna, abitata dalle popolazioni italiche dei Peligni, di stirpe sabellica, e dei Frentani di stirpe sannita, entrambe di lingua osca.

Segue il riferimento al lavoro dei fusari e la presenza, seppur in minor parte rispetto al passato, dell' artigianato.

Viene posta attenzione alla struttura architettonica del paesino, caratterizzato da case che “salgono e salgono “fino all’ultimo focolare”.

Sono presenti riferimenti ai luoghi più importanti da scoprire, come le chiese di Sant' Andrea e quella di San Nicola, l' Eremo della Madonna della Mazza e e la Grotta dell' Eremita, con la relativa spiegazione, legata al culto biblico e alla tradizione antica.

 

La scheda viene completata mediante la descrizione dei piatto tipici del posto: la pasta alla chitarra abruzzese, la pecorara con ricotta, melanzane, sugo, zucchine e peperoni; l' agnello alla brace e la torta del lupo, nata dall' unione di cacao e Montepulciano.

 

La guida si configura, dunque, come una vera e propria escursione tra i caratteri più evidenti del paesino situato sulla Maiella, anche grazie a una galleria fotografica ; l' iniziativa, infatti, si propone di rendere noti i posti più nascosti e sconosciuti d' Italia.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook