Guardiagrele, furto a casa di un’anziana signora

I ladri sono entrati nel pieno del pomeriggio, rubati valori dalla camera da letto

| di Adriana Fantini
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Il furto è avvenuto nel pomeriggio di lunedì in una delle strade più trafficate del nostro comune. Erano circa le 16 quando l’anziana signora si è trovata davanti la porta della sua abitazione una giovane donna, apparentemente sola, e presentatasi come volontaria della “Caritas” in cerca di abiti usati.

 

I racconti lasciano però comprendere che la malintenzionata non era sola. Persuasa delle sue buone intenzioni, l’anziana signora si è convinta a lasciare entrare la donna, ha chiuso la porta d’ingresso e l’ha invitata ad accomodarsi in cucina. È molto probabile che proprio prima di seguire la signora nell’altra stanza, la giovane donna abbia riaperto la porta d’ingresso lasciandola socchiusa. Facendo in modo che la proprietaria di casa si sedesse con le spalle alla porta, la donna ha continuato la sua messa in scena regalando dei cioccolatini all’anziana signora e dicendole di chiamarsi Teresa e di essere un’amica della figlia. Ha motivato la sua visita dicendo che era meglio consegnare direttamente a lei gli abiti usati piuttosto che metterli nei cassoni che si trovano per strada, poiché si sarebbero potuti bagnare con la pioggia e con la neve.

 

L’anziana donna ha detto di aver poi sentito un rumore; insospettita, si è alzata per andare a controllare ma è stata subito distratta e dissuasa dalla malvivente che, prendendo in mano la foto del defunto marito della signora, ha iniziato a fare domande e commenti sull’uomo. Subito dopo la giovane donna ha ringraziato per l’ospitalità dicendo che sarebbe tornata a prendere i vestiti nei giorni seguenti ed è andata via accompagnata alla porta.

 

Soltanto dopo quasi un’ora l’anziana donna si è resa conto di essere stata vittima del crimine. Quando è entrata nella stanza da letto si è accorta che i cassetti erano tutti aperti e i ladri avevano trovato e portato via l’oro e i valori. È stato rovistato anche all’interno della borsa, dove però i malviventi non hanno trovato nulla. La rapina è stata quindi denunciata ai carabinieri. 

 

Ecco alcuni dettagli sulla malvivente, così come descritta dalla vittima: era giovane, di bassa statura, portava un cappello che le copriva tutti i capelli e un giaccone voluminoso. 

Adriana Fantini

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK