VINITALY, NETTARE DI… VINO NELLE COPPE

L’Abruzzo del sole, dell’ uva e dei risultati

| di Serena Taraborrelli
| Categoria: Gusto
STAMPA
Splende il sole a Verona per le aziende abruzzesi sommerse da premi. Al concorso enologico internazionale, al quale partecipano ben 3.720 vini, di 1000 aziende di 30 paesi, la nostra regione riesce a conquistare ben nove medaglie e cento Gran menzioni. Al concorso Sol d’oro, con 200 oli in concorso, le menzioni sono quattro. Medaglia d’oro per l’azienda Masciarelli ed il suo Valori Inkiostro Merlot. L’azienda agricola Masciarelli e la sua distribuzione, disponibile al padiglione 7 allo stand D9, presenterà il suo nuovo vino il Castello di Semivicoli, un rosso che appassiona, e per la distribuzione il Pecorino Dop dell’azienda. L’azienda Santoleri, degustabile al padiglione 1 stand 11, mette a disposizione Trebbiano, Cerasuolo (anche spumante), Montepulciano, della linea giovane, classica e di riserva. L’Abruzzo dei vini è stato premiato in tutte le principali tipologie: per i bianchi una medaglia d’oro e 27 Gran menzioni; nei rossi una Gran medaglia d’oro, una d’oro, un argento, un bronzo e 52 Gran menzioni; nella categoria rosati conquistata l’en plein di tutte le medaglie a disposizione Gran medaglia d’oro, oro, argento e bronzo e 21 Gran menzioni. Nel calcolo tra medaglie e gran menzioni la palma della migliore performance tra le aziende regionali va alla cantina cooperativa di Orsogna alla quale è stato assegnato il Premio Speciale Gran Vinitaly per l'Abruzzo.

Serena Taraborrelli

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK