Donatello Di Prinzio è il candidato sindaco per la lista Progetto per Guardiagrele

| di Ufficio Comunicazione Progetto per Guardiagrele
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

È Donatello Di Prinzio il candidato sindaco per la lista Progetto per Guardiagrele. Classe 1967, sposato, con tre figli, geometra, Di Prinzio ha scelto di mettere a disposizione la sua esperienza mosso da una passione che porta avanti da tempo. Il candidato Di Prinzio presenta un curriculum politico di tutto rispetto. È consigliere comunale dal 1997, in maggioranza dal 2010 al 2015 come assessore all’igiene urbana e allo sviluppo dei lavori pubblici. Dal 2001 al 2004 siede tra i banchi del consiglio provinciale, sempre in maggioranza. Dal 2009 al 2014 è assessore all’edilizia scolastica e alla protezione civile per la Provincia di Chieti. Sul motivo che lo spinge a candidarsi alla carica di primo cittadino, Di Prinzio ha le idee chiare. «È arrivato il momento di cambiare rotta» – dichiara – «il mio bagaglio di esperienze, costruito passo dopo passo negli anni, mi ha permesso di interfacciarmi con le diverse criticità del nostro territorio facendomi maturare la consapevolezza che è necessario mettere in campo servizi più a misura dei cittadini».

Tra le priorità di Di Prinzio senz’altro lo sviluppo turistico di Guardiagrele. Una realtà con un potenziale altissimo, spiega, che però andrebbe valorizzata e migliorata. «È necessario investire sul settore turistico per creare una vera e propria “fabbrica del futuro”» – spiega Di Prinzio – «affinché le bellezze naturali di cui disponiamo e le specialità enogastronomiche che ci caratterizzano diventino il motore di tutta l’economia guardiese. Dunque, è fondamentale creare servizi e cercare soluzioni per muovere flussi turistici perché a beneficiarne saranno anche altri settori, specialmente quello del commercio». Inoltre, Di Prinzio si concentra anche sulla manutenzione delle infrastrutture. Un piano per il miglioramento di strade e arredi urbani è tra i suoi principali punti programmatici.  

La sanità è un'altra delle prerogative di Di Prinzio. «Guardiagrele ha bisogno che la struttura ospedaliera torni a funzionare al meglio considerando anche la composizione anagrafica della popolazione guardiese. È un servizio che deve tornare ai cittadini che meritano una sanità pronta a risolvere i problemi di tutti».  Infine, in riferimento alle persone che lo accompagneranno durante questa sfida elettorale il candidato Di Prinzio tiene a sottolineare che si tratta di una squadra eterogenea, che può contare sull' esperienza amministrativa, sull' entusiasmo dei giovani, su un bagaglio di competenze differenziate, in quanto composta da esponenti dei vari settori della società civile.

Ufficio Comunicazione Progetto per Guardiagrele

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK