Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Scogna: "Il mio grazie al Festival newyorkese"

Condividi su:

Siamo alle soglie di Sanremo e come ogni anno il cantautore Alfredo Scogna parteciperà al festival dei fiori con diversi progetti, uno tra questi riguarda proprio il Festival della Musica Italiana di New York.

Da alcuni anni negli studi di Radio Italia sanremese infatti, avviene l'incontro Antonio Vandoni, Direttore Artistico dell’emittente, ed in quell'occasione si elabora il primo colloquio riguardante proprio il Festival di New York.

Negli ultimi due anni Guardiagrele ne è stata protagonista grazie a due eventi importanti: il Bolognino d'Oro e il Ladislao Festival; quest’anno però Scogna vorrebbe partecipare con la manifestazione "La Torre Longobarda".

Grazie all'amicizia istauratasi con gli organizzatori dell'evento statunitense, Scogna ricorda l'accoglienza riservatagli in questi anni dal presidente Tony di Piazza e sottolinea il rapporto affettuoso con il direttore artistico del festival di New York , Salvatore De Castro, instancabile organizzatore: “È proprio il rapporto di stima, fiducia e affetto creatosi tra me e Salvatore De Castro che hanno rappresentato e rappresentano ancora l’abbraccio, la fratellanza ed il sorriso che il Festival newyorkese vuole far arrivare a tutti i partecipanti, affinché esso possa essere per tutti un momento di familiarità” – queste le parole di Scogna.

La speranza del cantautore Abruzzese è quella di avere una continuità con l'America, ma soprattutto augurarsi che anche quest'anno si possa essere protagonisti con il Festival di Guardiagrele.

In ultimo, il prossimo 26 dicembre, la decima edizione del festival della Musica Italiana di New York andrà in onda sulla RAI, precisamente sul canale satellitare Rai Italia.

“Il nome di Guardiagrele avrà la sua risonanza continentale, con la speranza che questo possa essere un Natale che metta in luce i valori veri della vita” – conclude Scogna.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook