Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

"Un palmo e mezzo sotto la terra": presentazione del libro di Elsa Flacco

Sabato 25 giugno, ore 18, palazzo dell'Artigianato

Condividi su:

Sabato 25 giugno, ore 18.

Guardiagrele si fa teatro di un evento importante.

 

Presso il palazzo dell'Artigianato, infatti, il prof. Mario Cimini della Facoltà di Lettere dell'Università di Chieti presenterà il libro di Elsa Flacco "Un palmo e mezzo sotto la terra".

 

Si tratta di una storia vera, ambientata nell'Abruzzo degli anni immediatamente successivi all'Unità d'Italia, anni in cui imperversavano in tutto il centro-sud le bande di briganti che conducevano una lotta serrata contro il nuovo stato di cose.

I briganti si richiamavano ai Borboni, ma la loro rivolta aveva motivazioni prevalentemente sociali, affondava le radici nello sfruttamento secolare delle classi subalterne che si era aggravato con il cambio di regime e le richieste più pressanti a danno dei contadini, che si ritrovarono, dopo un momento di smarrimento, a dover fronteggiare una situazione spesso insostenibile: tasse più pesanti, leva obbligatoria con durata pluriennale e destinazioni lontane, un esercito piemontese percepito come invasore.”

 

Una storia che affonda le proprie radici nel passato, un passato che dà voce a chi ha molto da dire.

 

Di qui nasce la ribellione brigantesca, che ebbe anche in Abruzzo i suoi capi e le sue bande, prima tra tutte quella della Maiella, che mise in difficoltà autorità e forze dell'ordine per diversi anni, fino a quando la legge Pica non stroncò nel sangue ogni velleità di rivolta.”

 

Il libro di Elsa Flacco racconta proprio una vicenda di quegli anni ambientata tra Guardiagrele e il suo circondario: protagonista un giovane giudice napoletano mandato a combattere i briganti, affiancato da una madre coraggiosa, un brigante di Filetto e uno di Orsogna, in un groviglio di storie coinvolgenti e tragiche.

 

Lo stile è forgiato sul dialogo teatrale, visto che dal libro sarà tratto lo spettacolo "Chi vive?", di cui sentiremo presto parlare, parte di un progetto ambizioso che intende portare la storia dei briganti della Maiella fuori dall'oblio cui è stata per troppo tempo condannata.

Appuntamento dunque sabato alle 18 con Mario Cimini ed Elsa Flacco.

Letture di Emiliano Scenna e musiche eseguite da Sandro Carbone al flauto traverso e Giuliano Morgione alla chitarra.

Condividi su:

Seguici su Facebook