Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

WiFi gratuito a Guardiagrele: rischio stop da parte dell’amministrazione comunale

Condividi su:

È necessario chiarire alcuni aspetti dopo le ultime esternazioni dell’Amministrazione comunale ed in particolare dell’Ass. Della Pelle sul sistema Wi-Fi gratuito presente nella nostra cittadina e fatto installare a costo zero dall’Amministrazione Salvi.

In relazione a quanto risposto dall’Amministrazione all’interrogazione del gruppo consiliare “Progetto per Guardiagrele”, i consiglieri di minoranza Di Prinzio, Salvi e Bianco ci tengono a chiarire alcuni aspetti: “Intanto abbiamo contattato la Ditta che conferma che il contatto con l’Amministrazione Comunale c’è stato, proprio per completare il progetto con la presa in consegna dell’impianto, inoltre è vero che al momento il traffico dati è sospeso, ma questo è dovuto al fatto che, terminato il periodo di prova, la Ditta ha bisogno della presa in consegna dell’impianto, cosa che il nostro gruppo da tempo è andato sollecitando proprio per evitare questa situazione”.

Rispondono ancora gli ex consiglieri comunali Orlando Console e Leonetto D’Angelo: “Della Pelle parla di un sistema non funzionante, ma vorremmo ricordargli che, oltre al fatto di aver fatto installare per la prima volta e a costo zero un sistema Wi-Fi nella nostra Città, a tutto vantaggio dei turisti e dei cittadini che possono usufruire di un servizio gratuito, durante questo periodo di prova, in attesa della presa in consegna dell’impianto, la Ditta ha comunicato che ci sono state circa 1.300 registrazioni al servizio ed il numero di accessi complessivo è superiore alle 200mila unità, il che la dice lunga sulla reale portata del progetto, a differenza di quello che si vuole far credere”.

Il gruppo consiliare di minoranza continua a chiedere all’Amministrazione Comunale di completare e ampliare il progetto, oppure dica chiaramente alla cittadinanza di voler rinunciare a quello che è un impianto già installato a costo zero e un servizio gratuito per gli utenti. 

 

Gruppo consiliare di minoranza “Progetto per Guardiagrele”

Condividi su:

Seguici su Facebook