“Cucina di Storie”: Charlotte

Le “Birthday Cakes” di Beatrice

| di Chiara Pirani
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Rieccoci. Siamo ormai giunti all'ultimo appuntamento del mese di marzo, che ha avuto la fortuna di “indossare” e di far assaggiare le strepitose “Birthday Cakes” di Beatrice, che ci propone anche questa settimana una torta unica, raffinata ed elegantemente deliziosa.

 

La protagonista di oggi è la Charlotte.

 

L'idea nasce da un vecchio libro di ricette di mia madre. Tra passione, tradizione ed inventiva, è venuta fuori una torta super speciale.”

 

Charlotte

600ml di latte

150g di zucchero

3 uova intere e 4 tuorli

80g di zucchero a velo

200ml di panna

3 fogli di gelatina

80g di cioccolato fondente

 

Per prima cosa, bisogna pensare a creare i savoiardi, montando a neve 3 albumi con metà dello zucchero a velo e incorporando, poi, delicatamente quello rimasto, 3 tuorli e la farina.

Su una placca rivestita di carta forno è necessario, poi, formare 20 bastoncini, servendosi dell'aiuto di una sacca da pasticcere.

Su un'altra placca, versare il composto rimasto, formando un disco (diametro 18 cm), partendo dal centro e muovendo a spirale la sacca.

Infornare a 200°C per circa 15 minuti.”

 

Per le bavaresi, bisogna ammorbidire la gelatina in acqua fredda e sbattere i tuorli rimasti con lo zucchero semolato, versando a filo il latte e cuocendo su fuoco basso mescolando finché non si velerà il cucchiaio e incorporare, poi, la gelatina ben strizzata.

Si dovrà versare un terzo della crema in una ciotola, unendo il cioccolato grattugiato.

Montata la panna, se ne unirà un terzo al composto di cioccolato, gli altri due terzi alla crema bianca.”

 

Passiamo all'assemblaggio. Foderate con pellicola uno stampo a pareti alte, disponete sul fondo il disco di pasta e i savoiardi lungo i bordi. Versarvi metà della crema bianca e mettere in frigo per circa 20 minuti. Procedete allo stesso modo con lo strato di cioccolato e l'altro di crema bianca e ultimate mettendo la torta in frigo per 3 ore.”

 

Il tocco finale? La gelatina (150g di lamponi, 50g di zucchero, 1 foglio di gelatina), fragole sulla sommità e...un bel fiocco rosso intorno!”

Chiara Pirani

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK