La SEA Impianti SRL di Guardiagrele tra "stelle ed etica"

| di Elena Colasante
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Da alcuni anni nel mondo è cresciuta l'attenzione verso la Responsabilità Sociale da parte delle imprese anche grazie alla forte sensibilizzazione delle Nazioni Unite, della FAO, di Save The Children e di altre organizzazioni governative e non. L'occasione è stata utile per una riflessione a livello planetario sulle condizioni e sulle necessità del lavoro minorile. Gli esiti hanno portato a sviluppare nuovi regolamenti, leggi nazionali e soprattutto norme di carattere volontario tendenti a premiare le organizzazioni aziendali più virtuose e proattive verso la tutela dei minori. Un esempio di tale approccio è lo Standard SA8000 (Social Accountability), standard internazionale elaborato nel 1997 dall'ente americano SAI contenente nove requisiti sociali orientati all'incremento della capacità competitiva di quelle organizzazioni che volontariamente forniscono garanzia di eticità della propria filiera produttiva e del proprio ciclo produttivo. Tale garanzia si esplica nella valutazione di conformità del sistema di responsabilità sociale attuato da un'organizzazione ai requisiti della norma SA8000 validata con la certificazione rilasciata da una terza parte indipendente con un meccanismo analogo a quello utilizzato per i sistemi di gestione per la qualità secondo le norme UNI EN ISO serie 9000 o di gestione ambientale secondo le norme UNI EN ISO serie 14000. SA 8000 è basato sulle convenzioni dell´ILO (International Labour Organization), sulla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, sulla Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti del Bambino.

Anche la SEA Impianti srl di Guardiagrele (Ch) ha partecipato a tale progetto conseguendo la certificazione Etica rilasciata da un Ente Terzo accreditato, quale esempio virtuoso di una gestione che guarda continuamente agli scenari futuri per assicurare occupazione e ricchezza al territorio.

La SEA Impianti è un’azienda operante nel settore elettrico, in particolare nei lavori di progettazione, realizzazione e manutenzione impianti MT-BT per conto di Enel Distribuzione, impianti di Pubblica Illuminazione, Fotovoltaico ed Eolico. La compagine aziendale, da sempre impegnata in una conduzione socialmente responsabile, formata e gestita secondo una modalità condivisa dagli 8 soci (Nicola Carideo  –amministratore delegato -, Filippo Orlando – presidente cda e legale rappresentante –  e Giovanni Colasante, Roberto Stenta, Peppino Mammarella, Rinaldo Di Filippo, Claudio Cinalli, Pietro Taraborrelli, impegnati nella gestione e conduzione dei cantieri), supportati da uno staff tecnico di alto profilo, è storicamente presente sul mercato da oltre 20 anni, assicurando stabilità occupazionale, eticità nella gestione dell’impresa e nei rapporti con il personale (che oggi conta circa 40 unità in forma stabile).

L’azienda, oltre alla SA8000, vanta le certificazioni ISO 9001, 14001, 18001, nonché il prestigioso Rating di Legalità rilasciato dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, con il livello massimo di punteggio pari a tre stelle.

Grazie a questo moderno approccio  gestionale, la SEA Impianti si propone anche come promotrice di iniziative rivolte  all’accrescimento culturale dei giovani nelle scuole, nell’elevare la sensibilità di tutte le parti interessate (dipendenti, fornitori, clienti, parti sociali, cittadini, politica locale, ecc).

                                                                                                                                         

 

Elena Colasante

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK