Console interviene sulla gestione delle strade

| di Elena Colasante
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Il gruppo consiliare “Progetto per Guardiagrele indicò durante il periodo in cui amministrava Guardiagrele, in varie modalità, le strade provinciali la cui gestione poteva o doveva essere affidata all’ANAS, in particolare per il miglioramento della manutenzione, date le vicissitudini che stavano (e stanno) vivendo le province. 

La Regione il 25 novembre scorso ha inviato una nota in cui si richiedeva alle Province di fornire entro il 27 novembre, si suppone dopo aver sentito i vari comuni interessati, un elenco di strade provinciali da trasferire alla gestione dell’ANAS.

Orlando Console, già consigliere comunale di Guardiagrele e Vicepresidente della Comunità Montana Maielletta esprime i suoi timori: “Il 1 dicembre si è svolto un incontro convocato dalla Regione per la discussione delle proposte, ma nonostante le richieste del nostro gruppo fatte a vario titolo e con diversi mezzi già da quando era in maggioranza, e nonostante le diverse richieste del sottoscritto ribadite in seguito anche a mezzo stampa, con le quali si focalizzava l’attenzione sulla proposta del passaggio della Campotrino-Comino all’ANAS, rimangono dubbi sull’effettiva presentazione di richieste da parte dell’Amministrazione Dal Pozzo e abbiamo il timore che si possa perdere un’occasione per la Città.

A questo punto chiediamo all’Amministrazione, anche tramite un’interrogazione del gruppo consiliare “Progetto per Guardiagrele”, se è stato fornito alla Provincia e alla Regione un elenco di strade insistenti sul nostro territorio comunale (tra cui la Campotrino-Comino), se ha intenzione di essere parte attiva in questo senso e se condivide la necessità del passaggio di questa strada all’ANAS, strada che tra l’altro soddisfa diversi criteri stabiliti dalla Regione, quali il collegamento con una località a forte attrattiva turistica e il collegamento tra una strada statale e un Comune. Inutile quindi ricordare l’importanza di questa strada e della sua manutenzione, in quanto collegamento tra la S.S. 81 e il Comune di Guardiagrele, nonché porta d’accesso al Parco nazionale della Majella, all’abitato di Comino e alle importanti località turistiche di Bocca di Valle, Piana delle Mele e del Balzolo nel Comune di Pennapiedimonte”.

 

 

Elena Colasante

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK