I Lupi conquistano la patria dei cuochi

Accesa la decima giornata d’andata del campionato di seconda categoria

| di Maria Pinti
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Domenica 29 Novembre si è consumata la decima giornata del Campionato di Seconda Categoria.

La squadra montana del Pretoro, dopo lo stop per cause di forza maggiore della scorsa settimana, torna in campo nella fredda trasferta a Villa Santa Maria.

Nonostante la distanza e la temperatura sembra essere presente anche qualche tifoso della squadra ospite.

Domenico Ciarelli è il direttore di gara, alle 14.30 ha inizio il match che superficialmente dava per vinti i locali, secondi nella classifica dominata dal Villamagna.

Mister Mancini mette in campo la sua squadra con un 4-4-2: Di Prinzio M. (P), Resta S. (D), Corrado S. (D), Parente G. (D), Scamuffo M. (D), Pellegrini S. (C), Parlante M. (C), Donatucci A. (C), Micucci M. (C), Ciavalini M. (A) e Della Valle A. (A). la fascia del capitano, in assenza di Tilli G. è sul braccio del difensore Resta S.

Il portiere del Pretoro inizia subito a motivare la squadra facendosi sentire, il primo tempo è giocato equamente da ambedue le squadre, sono diverse le occasioni in cui Di Prinzio si trova protagonista della partita, senza mai tradire la fiducia della squadra. Un grande plauso va a lui che è saputo essere una grande sicurezza per tutti i ragazzi, nonostante l’accecante sole in faccia durante tutto il primo tempo. A rompere l’equilibrio dello 0-0 è il rigore ai danni del Villa Santa Maria, affidato al preciso tocco di Della Valle che manda in rete la palla regalando ai Lupi il vantaggio dei primi 45 minuti. Senza cambi e alcun recupero, le squadre tornano negli spogliatoi.

Il sole inizia a scendere, l’aria gelida inizia a farsi sentire ma le due squadre riprendono senza indugio il gioco. Diversi sono i falli subiti dalla squadra ospite, spesso vengono resi vittime di questi i due attaccanti bianco verdi. Dal fischio d’inizio della seconda frazione di gioco, non tarda ad arrivare il secondo goal del Pretoro. È sempre Della Valle A. l’artefice della soddisfazione, mettendo a segno un tiro che pochi pensavano potesse essere giusto data la prorompente distanza dalla porta.

Gli animi iniziano a scaldarsi ma, l’arbitro insieme agli altri ragazzi riescono a far mantenere la calma in campo. La panchina locale non si esime dal criticare i giocatori della squadra in vantaggio, talvolta con comportamenti poco consoni ad un evento sportivo.

Al 65’ circa, Mancini chiama il suo primo cambio, esce Scamuffo M. infortunato ed entra D’Angelo D.

La partita prosegue con interessanti punizioni per entrambe le squadre, fa quasi sognare quella tirata da Micucci M. Il secondo cambio chiamato vede lo scambio tra Donatucci A. appena rientrato da un infortunio per il fresco Parlante A. quest’ultimo dopo aver capito appieno il ritmo di gara, firma il terzo goal, anch’esso da lunga distanza. Il terzo cambio fa entrare in campo il giovane Rosica A. per Micucci M.

La squadra del Villa Santa Maria cerca di rinforzare la squadra con cambi strategici ma non riesce a portare punti in classifica né a salvare la sua appetitosa posizione in classifica.

Bella la prestazione dei ragazzi pretoresi, motivati e assetati di vittoria dopo le poco gratificanti sconfitte.

In attesa del recupero dell’acceso derby con il San Martino, previsto per Mercoledì 02 Dicembre, applaudiamo per questa bella vittoria tutta la squadra e auguriamo loro un grande In bocca al…Lupo!

Maria Pinti

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK