Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Pallamano femminile

| di Massimo Mattioli
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview
Domenica 23 alle ore 18.00 al Palagrele esordio casalingo per le ragazze dell’Asd Handball Guardiagrele opposte al Flavioni Civitavecchia per la 2^ giornata di andata del campionato nazionale di 2^ Divisione (ex Serie A2). Un appuntamento da non perdere! La squadra, guidata da Francesco Marinari, viene dalla sconfitta subita nella prima di campionato a Cingoli. E’ vero che dalla trasferta marchigiana non sono arrivati punti (25-19 il risultato finale) ma di sicuro sono arrivati gli applausi del pubblico di casa e, soprattutto, la consapevolezza, per le ragazze guidate dall’argentina Patricia Ojeda, che nessuna avversaria è imbattibile. Il Cingoli resta favoritissimo per la vittoria del campionato, insieme al Civitavecchia che sarà di scena al Palagrele, ma ciò nonostante la squadra guardiese, seppur priva di Stefania Di Crescenzo e Federica Bucceroni,  ha disputato  una bellissima partita Entrate in campo molto emozionate le giallo-blu sono andate subito sotto 6-2 ma poi una rimonta graduale ha portato Pato & C. fino al pareggio sul 9-9 ed addirittura in vantaggio per 9-10. Un parziale di 8-3 a dimostrazione del fatto che sarà pur vero che si tratta di una matricola, che in campo ci sono tante giovanissime ma che questa squadra non ha paura di nessuno. Comunque, dopo il vantaggio, le ragazze di Marinari hanno ceduto un po’ chiudendo il 1° tempo a -1 (11-10). In avvio di ripresa qualche errore di troppo, un po’ di nervosismo, la stanchezza e la forza del Cingoli hanno spostato il risultato a favore delle padrone di casa. Al triplice fischio finale sul tabellone il risultato di 25-19. Nonostante la sconfitta le ragazze ed il loro allenatore vanno applauditi a scena aperta. Questa la formazione scesa in campo a Cingoli: Federica Di Meo, Alessia Paolucci, Romina Di Crescenzo, Katia Liberatoscioli, Luana Crognale, Patricia Ojeda, Sandra Naccarella, Assunta De Lucia, Leila Hazizi, Dalila Davide, Cristiana Rizzo, Sarah Ianieri, Sara Orlandi e Barbara Casaccia. All. Marinari
Per domenica sera altro impegno sulla carta proibitivo contro il Flavioni Civitavecchia che sabato scorso, al suo esordio, ha superato il Pontinia, altra squadra laziale, per 31-20. Una vittoria abbastanza ampia che conferma la forza del Flavioni ma, come già dicevamo, le ragazze guardiesi non hanno alcun timore reverenziale e siamo certi che anche domenica sera usciranno dal campo fra gli applausi e, speriamo, con qualche punto in carniere.

Massimo Mattioli

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK