Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Le scuole della Provincia e il mondo dell'impresa lavorano in "equipe". nascono tante idee per le società del futuro

Interessante concorso promosso da Confindustria

Condividi su:
Bella iniziativa da parte della Confindustria di Chieti per promuovere il rapporto diretto tra scuole, giovani, imprese e mondo del lavoro. Dodici istituti del Chietino, infatti, sono stati chiamati in causa per realizzare un'idea d'impresa (www.latuaideadimpresa.it). Il sindacato degli imprenditori di Chieti è stata tra i primi ad aderire all'iniziativa promossa dalla Confindustria nazionale. A confrontarsi sono 12 scuole superiori per circa 300 studenti e decine di insegnanti che hanno presentato 11 progetti. Le idee in gara svariano dai settori dell'ambiente al sociale, dai servizi alla produzione artigianale, dall'accoglienza al turismo. Parteciperanno al progetto il liceo "Vico", l'Industriale Luigi di Savoia, l'Itc Galiani,il De Sterlich e il Pomilio di Chieti, il "Marino" di Casoli-Guardiagrele, il "Fermi" di Lanciano, il Palizzi, il Mattei e il Mattioli di Vasto e il Marchitelli di Villa Santa Maria. Per tutti i partecipanti è previsto, oltre al lavoro in classe, la compilazione on line di un business plan e la creazione di un video che racconti lo sviluppo della loro idea d'impresa. Tutto il materiale, verrà poi pubblicato sulla rete e votato dagli imprenditori di Confindustria di Chieti, che assegneranno un punteggio a ciascun lavoro, annettendo i vari commenti. Si formerà cosi una classifica pubblicata su internet, aggiornata in tempo reale, che decreterà i primi tre classificati provinciali che saranno infine premiati nel mese di maggio nella sede di Confindustria. "In questa prospettiva, la scuola in collaborazione con l'impresa può e deve raccogliere la sfida del merito, se non vuole smarrire, con la sua funzione educativa, anche la sua necessaria funzione sociale" commenta il presidente di confindustria di Chieti Paolo Primavera (guardiese!). "Il primo classificato di questa fase", conclude Primavera, "entrerà tra i 10 finalisti nazionali: all'inizio dell'autunno gli imprenditori di Confindustria nazionale voteranno la migliore idea d'impresa di tutta Italia e i ragazzi degli istituti di Chieti partono con ottime chances".
Condividi su:

Seguici su Facebook