Giornata Nazionale dell'Ambiente: a Guardiagrele si discute di eco gastronomia

Un convegno dedicato alla salvaguardia ambientale questo giovedì presso lo chalet della Villa Comunale

| di Francesca Mascioli
| Categoria: Attualità
STAMPA
Giornata Nazionale dell'Ambiente

La tutela ambientale è un tema che oggi più che mai dovrebbe essere al centro dell'attenzione dei mass media quanto, se non soprattutto, del singolo cittadino.

Il rispetto del nostro pianeta parte infatti dai piccoli gesti, quelli quotidiani, apparentemente insignificanti.

Rispettare la raccolta differenziata, non abbandonare rifiuti, chiudere i rubinetti per risparmiare acqua, evitare l'utilizzo di bombolette spray che danneggiano la fascia d'ozono, utilizzare prodotti ecologici quali ad esempio i detersivi venduti alla spina.

Sono piccoli accorgimenti che, seguiti da tutti, comporterebbero la diminuzione del tasso di inquinamento e lo spreco di risorse fornite dalla nostra generosa Madre Natura.

E poi, non dimentichiamolo, c'è l'alimentazione. L'eco-gastronomia si dedica alla preparazione di cibi ecosostenibili, ottenuti cioè nel rispetto della natura ed in armonia con essa.

L'agricoltura ecosostenibile si impegna a tutelare le risorse naturali come la terre, l'acqua e l'aria, rispettando l'ecosistema al loro interno (flora e fauna).
Le tecniche di coltura tendono quindi ad imitare quelle naturali di frutti e semi, con utilizzo di concimi prevalentemente naturali, come il compost.
In questa maniera si favorisce l'arricchimento naturale del suolo e del sottosuolo, evitando l'inquinamento dei corsi d'acqua con il conseguente abbattimento delle spese di smaltimento dei prodotti chimici.
Ciò permette di distribuire prodotti ad un prezzo non eccessivamente elevato.
Per quanto riguarda l'allevamento, gli animali sono alimentati in modo sano e naturale, cresciuti in ambienti adeguati alle loro dimensioni ed esigenze.

L'eco gastronomia sarà il tema centrale del convegno "Giornata Nazionale dell'Ambiente - Il lunario promuove l'eco gastronomia", che si terrà giovedì 24 Luglio 2014 presso il Piqua Cafè di Guardiagrele.

Lo chalet della Villa Comunale sarà teatro di un incontro dedicato al tema della salvaguardia ambientale, allo scopo di sensibilizzare il grande pubblico e avvicinarlo ad uno stile di vita più sano, che proceda parallelamente al rispetto dell'ambiente.

L'evento è stato ideato, organizzato e promosso da Guardiagreleweb.net, grazie alla collaborazione del Comune di Guardiagrele, del Parco Nazionale della Majella, di AICS- Commissione Nazionale Ambiente.

Tra gli obiettivi vi è quello di scegliere ed instituire, per la Gionarna Nazionale dell'Ambiente, una data ufficiale che diventi ricorrenza annuale e collettivamente riconosciuta.

Il programma della Giornata è il seguente:

alle ore 18.30 si terrà il convegno "Il lunario e il cibo della transumanza", durante il quale interverranno Sandro Salvi, sindaco di Guardiagrele, Carlo Verna, Responsabile Ambiente Circolo Majella, Ugo Iezzi, Vice Presidente ARGA-FNSI Abruzzo, Valerio Cesarini, Presidente AICS Abruzzo, Franco Iezzi, Presidente Parco Nazionale Majella , Andrea Nesi, Presidente Commissione Nazionale Ambiente AICS.

Dalle ore 20 sarà possibile prendere parte al bio percorso eco-gastronomico, con degustazioni a base di pane, olio, pomodoro e vino, quest'ultimo sapientemente scelto ed illustrato dal sommelier Riccardo Roselli.

Nel corso delle degustazioni gli ospiti saranno allietati dalla musica e dalle esibizioni di Teresa Dance, per una serata danzate che spazierà dal liscio al caraibico ai balli di gruppo. La serata proseguirà, infine, con il dj set di Nicola C.

Sarà inoltre organizzata una divertente e didattica "Caccia al rifiuto", alla quale sarà possibile partecipare a squadre, per competere ed aggiudicarsi i premi in palio.

La redazione di Guardiagreleweb.net invita i lettori a partecipare, certa che l'interesse sarà di ampia portata.
L'appuntamento di questo giovedì sarà solo il primo passo verso una serie di iniziative volte a coinvolgere il cittadino e avvicinarlo a tale tematica. L'auspicio è quello di ampliare il più possibile la risonanza di tale progetto, partendo da Guardiagrele e puntando ancora più in alto.

Concludiamo con un sentito ringraziamento ai supporter dell'evento: "La Casa del Germoglio" - Fondazione San Nicola Greco, "Monelle e Ribelli: abbigliamento 0-16", Frantoio Verna, 'Cogas Più' gas e luce, Alimentari Garzarella, Locanda Pater Montium.

 

Francesca Mascioli

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK