Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Cinema Garden: il sindaco Salvi replica alla proposta del Centrosinistra

Condividi su:

 

Le spese di gestione del teatro-cinema Garden non spettano al Comune, bensì al gestore privato del locale.

 

 

E' questa la risposta del sindaco di Guardiagrele Sandro Salvi al centrosinistra all'opposizione, che nei giorni scorsi aveva lanciato una singolare proposta all'Amministrazione comunale: colmare i debiti e finanziare l'attività del Garden grazie agli introiti scaturiti dalle multe agli automobilisti.

 

 

Il primo cittadino tiene inoltre a sottolineare che la quota prevista a tal scopo si aggira sui 10.000 euro, somma maggiore di quella stimata dalla minoranza.

 

Il Comune non potrebbe in ogni caso intervenire legalmente a riguardo, in quanto la sala, sebbene di proprietà comunale, andrà presto in affidamento ad un gestore privato che dovrà provvedere al livellamento dei debiti.

 

Salvi si scaglia in maniera diretta contro l'esponente portavoce dell'opposizione, Gianna Di Crescenzo, accusando la minoranza di non aver contribuito in alcun modo al miglioramento dell'attività del cinema (che necessitava tra l'altro una certificazione di agibilità) durante gli anni di amministrazione di centrosinistra.

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook