Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Acquedotto Avello: al via le riparazioni

Dopo la delegazione del Comune, la Sasi annuncia l'inizio delle prospezioni affidate a Pietro Bruno Celico

Condividi su:

L'acquedotto dell'Avello, dopo 10 anni di mancata manutenzione, a seguito dell'emergenza di queste settimane, subirà lavori immediati e nuovi sondaggi che avranno inizio già nei prossimi giorni.


Il presidente della Sasi spa, Domenico Scutti, ha annunciato l'inizio dei sondaggi dopo la delegazione di ieri del Comune guidata dal sindaco Sandro Salvi, e composta dall'assessore Donatello Di Prinzio e dal presidente del consiglio comunale Domenico Simeone.


Scutti ha assicurato la riparazione immediata della grande perdita che la Polizia Municipale di Guardiagrele ha rilevato nella spedizione di martedì alla sorgente Mucchia, nella zona delle Murelle.

"Dovrebbero essere una decina di litri al secondo che per Guardiagrele e gli altri 5 comuni dell'Avello si tradurranno in un prolungamento dell'orario di erogazione giornaliera", spiega Salvi.


I lavori saranno coordinati dal professor Pietro Bruno Celico, professionista già noto in Abruzzo dagli anni Settanta, quando si cercavano fonti alternative all'acquedotto dell'Avello, con risultati concreti raggiunti nell'ampliamento delle captazioni del Verde a Fara San Martino.


I progressi sono già in atto: da due giorni l'acqua giunge regolarmente ai rubinetti fino al tardo pomeriggio.

Condividi su:

Seguici su Facebook