Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Verso il digitale terrestre: contributi agli 'over 65' con redditi bassi per l'acquisto dei decoder

Dal prossimo 7 maggio lo 'switch off' in Abruzzo

La Redazione (m.r.)
Condividi su:
Contributi agli anziani abruzzesi per l’acquisto di decoder. A partire dal 7 maggio i comuni abruzzesi riceveranno esclusivamente il segnale tv digitale terrestre. Saranno quindi progressivamente spenti tutti i segnali analogici e attivati solo quelli digitali, il passaggio sarà completato entro il 23 maggio. Per continuare a ricevere i tradizionali programmi televisivi e i nuovi programmi del digitale occorrerà dotarsi di un decoder o acquistare un nuovo apparecchio televisivo predisposto alla ricezione dei nuovi segnali. Per favorire il passaggio alla nuova tecnologia, lo Stato erogherà un contributo pari a 50 euro ai cittadini abruzzesi, in regola con il pagamento del canone di abbonamento, che non ne abbiano già usufruito in passato, di eta’ pari o superiore a 65 anni (da compiersi entro il 31/12/2012) e che abbiano dichiarato nel 2011 (redditi 2010) un reddito pari o inferiore a diecimila euro. Il contributo consiste in una riduzione del prezzo complessivo del decoder, Iva inclusa, al netto di ogni eventuale sconto commerciale. Il cittadino che ne abbia diritto potrà rivolgersi direttamente ad uno dei rivenditori aderenti all’iniziativa. Per informazioni ai consumatori è attivo il numero verde 800.022.000 dal lunedì al sabato, escluso i giorni festivi, dalle ore 8 alle ore 20.
Condividi su:

Seguici su Facebook