Un altro colpo per Lupin, è la volta di Villa San Vincenzo

Paura e sdegno tra i cittadini

| di Serena Taraborrelli
| Categoria: Attualità
STAMPA
La spiacevole esperienza, dopo i furti a Melone, spetta ad una villetta in località Villa San Vincenzo, nei pressi di una tabaccheria. Dalle telecamere di quest’ultima, anch’essa presa di mira, sembri infatti, da alcune indiscrezioni, che si vedano tre uomini incamminarsi per la stradina che conduce all’abitazione. Pare che i ladri siano entrati da una finestra ed abbiano poi usato la stessa tecnica dello spray sonnifero: la famiglia si è svegliata intontita ed imbambolata. Tra vestiti sparsi qua e là, sembri mancano ottocento euro e dell’oro. Il tutto resta al vaglio degli inquirenti. La popolazione torna in tensione dopo le tristi vicende della stagione invernale. Il primo appello va rivolto alle forze pubbliche, affinché con la loro presenza rassicurino la cittadinanza. Il secondo, al Comune che spesso lascia quartieri privi di illuminazione come nel caso di Villa San Vincenzo. Per evitare che la popolazione torni nuovamente in strada per le consuete ronde notturne.

Serena Taraborrelli

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK