PROTESTA DI UNA DONNA INVALIDA

Scipero della fame perchè da 23 anni senza lavoro

| di Dino Garzarella
| Categoria: Attualità
STAMPA
Esasperata dalla disoccupazione che dure da ben ventitre lunghi anni, Paola Salomone invalida al 75% ha scelto di protestare in questo modo contro l'insensibilità dello stato sociale. Un reddito nettamente basso di 350 euro mensili tra assegno di mantenimento dell'ex marito e pensione di invalidità; la signora Salomone ha messo a conoscenza per l'attuazione di questa protesta il suo medico curante e l'ufficio dei servizi sociali del comune di Guardiagrele lo scorso 16 settembre attuando successivamente lo sciopero. Da diversi anni Paola è iscritta presso l'ufficio invalidi civili e spiega che il suo nitido passato lavorativo è stato in forma precaria e del tutto in nero.La donna ha espresso chiare condizioni riguardo al suo sciopero che proseguirà fino a quando non le verrà accolta la richiesta di un contratto di lavoro a tempo indeterminato, e fino a quando questa condizione sociale non verrà presa seriamente in considerazione.

Dino Garzarella

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK