Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

“Nu pete dentr’a du’ scarpe”, commedia brillante in vernacolo

Il gruppo teatrale “La Valle” in scena

Condividi su:
È la spassionata storia di una vedova quarantenne di nome Cesira la quale vive con una figlia Filomena in età da marito da marito e l'anziana madre Assunta. Le condizioni non molto agiate della famiglia non le permettono di affrontare le spese del matrimonio della figlia con il fidanzato Felice. Un giorno recatasi al cimitero per far visita al marito incontra Rocco, anche lui vedovo che inizia a fargli la corte. La faccenda si complica quando la giovane vedova diventa l'interesse del Signorotto del paese il quale decide di farle visita per fare la sua conoscenza. I fatti si incentrano sulla figura della vedova intorno alla quale ruotano i diversi personaggi la sorella Costanza, la pettegola Giuditta. Non sveliamo altro per non rovinare la sorpresa e il Gruppo vi aspetta numerosi stasera, alle ore 21.00 in località Bocca di Valle, piazzale antistante la locanda "Il Cardillo". Il gruppo teatrale "La Valle" si è ricostituito nel febbraio 2010, ma già dal 1997 faceva la sua prima apparizione a Bocca di Valle in occasione della festa della Montagna. Quest'anno il gruppo si è cimentato in un'opera brillante in tre atti in vernacolo dell'autore Guido Antonioli dal titolo "NU PETE DENTR'A DU' SCARPE". L'associazione teatrale cerca nuovi attori per chi fosse interessato può contattare i seguenti numeri Donatella Marrone 3395038542 e Peppino Di Crescenzo 3391935516.
Condividi su:

Seguici su Facebook