Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Sfide e prospettive del Polo d'Innovazione Abruzzo Italy

Confronto su temi cruciali per il territorio tra il presidente D'Angelo e l'assessore regionale D'Amario

redazione
Condividi su:

L'assessore regionale alle Attività Produttive, Daniele D’Amario, ha incontrato i rappresentanti del Polo d'Innovazione Abruzzo Italy, sotto la guida del presidente Angelo D'Ottavio.

L'incontro, tenutosi a Pescara, l’11 gennaio, presso la sede dell'Assessorato, è stato un momento chiave per esaminare i progressi e le future direzioni del Polo, un network attivo da oltre 10 anni, composto da 130 imprese strettamente integrate nel tessuto imprenditoriale regionale.

Durante la discussione, sono stati affrontati temi cruciali legati all'innovazione, ricerca, energia, sostenibilità, tecnologia e attività produttive, tutti elementi di fondamentale importanza per il contesto socio-economico attuale. Con l'obiettivo di adattarsi alle evoluzioni del panorama regionale, il Polo Abruzzo Italy ha proposto una revisione della Smart Specialisation Strategy in Abruzzo (S3 2021-2027), un documento che orienta le strategie di sviluppo economico. Tale revisione mira a integrare nuove traiettorie e priorità, con l'intento di contribuire in modo significativo alle dinamiche regionali.

Il presidente D'Ottavio ha espresso gratitudine per l'impegno dell'assessore D'Amario e della Regione nel corso degli anni. Inoltre, ha annunciato la disponibilità del Polo ad assistere l'Amministrazione regionale nelle attività di proposta e stimolo ai processi innovativi, in particolare rispetto ad alcuni temi che il Polo vive quotidianamente.

Il Polo Abruzzo Italy, con il suo Comitato Tecnico Scientifico diviso in sei aree specifiche (aerospaziale ICT, automotive, agrifood, scienze della vita, moda design, mobilità e turismo sostenibili), è guidato da professionisti e tecnici altamente qualificati, impegnati nel perseguire gli obiettivi della strategia di specializzazione intelligente.

Concludendo l'incontro, D'Amario ha sottolineato l'importanza della legge regionale sulla promozione e sviluppo del sistema produttivo regionale, già approvata dal Consiglio regionale. Questa legge disciplina le attività di sostegno e incentivo alle imprese, con particolare attenzione all'innovazione e alle aggregazioni di imprese nei Poli Innovazione. Tale forma di aggregazione è considerata un'opportunità strategica per il tessuto produttivo regionale.

Il Polo d'Innovazione Abruzzo Italy si propone così di giocare un ruolo chiave nella definizione del futuro industriale della regione, contribuendo attivamente alla sua crescita economica sostenibile.  

Condividi su:

Seguici su Facebook