Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La Provincia di Chieti prima su base regionale nella raccolta differenziata della carta

Territorio 'virtuoso' su questo aspetto positivo per Di Giuseppantonio e Caporrella

a cura della redazione
Condividi su:

Dati positivi per la raccolta differenziata della carta nel territorio della provincia di Chieti, il più virtuoso su scala regionale in questo particolare ambito.

Il riscontro emerge da un ultimo rapporto diffuso dal Comieco, il Consorzio nazionale per il recupero e riciclo degli imballaggi cellulosici.

Il dato che premia la provincia di Chieti, pari a 48,7 kg, si riferisce alla media pro capite ed è ancor più interessante poiché l’Abruzzo si colloca al primo posto tra le regioni del Sud per la raccolta complessiva. «Siamo soddisfatti e orgogliosi di questi risultati – commentano il presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, e l’assessore all’Ambiente, Eugenio Caporrella – che confermano una crescente attenzione verso i temi e le questioni ambientali. Un plauso va rivolto ai sindaci e alle amministrazioni comunali, poiché contribuiscono con politiche efficaci e azioni mirate a una forte riduzione dell’impatto ambientale, in alcuni casi con risultati davvero straordinari e che rappresentano vere e proprie best practices».

«Ma questi lusinghieri risultati non sarebbero stati raggiunti – proseguono – se non vi fosse stata un’attiva partecipazione e collaborazione dei cittadini: questo è un segnale importante che testimonia l’ormai diffusa sensibilità degli stessi nella difesa dell’ambiente che ci circonda e l’attenzione a rispondere con efficacia alle iniziative promosse dagli Enti locali. Sono loro – concludono Di Giuseppantonio e Caporrella – i primi artefici di un successo che ci rende davvero fieri a livello nazionale».

Condividi su:

Seguici su Facebook