PALLAMANO : LA MASCHILE SALE AL PRIMO POSTO IN CLASSIFICA

L'under 16 stravince il berdy con Cus Chieti

| di Massimo Mattioli
| Categoria: Sport
STAMPA
L’A.S.D. HANDBALL GUARDIAGRELE VINCE ANCHE IL BIG MATCH CON LA ROMA TRIONFALE (23-24) E SI CONFERMA AL 1° POSTO IN SERIE B L’Asd Handball Guardiagrele non finisce di stupire. Partita a fari spenti, senza proclami particolarmente ambiziosi, la squadra guidata da Elio Wolter ha inanellato la terza vittoria consecutiva e si è confermata al 1° posto del campionato di Serie B maschile in coabitazione con il favorito Gaeta 84. Le vittorie contro il Pontinia ed il Vasto avevano entusiasmato l’ambiente ma la gara in casa della Roma Trionfale, avversaria assai quotata ed appaiata ai guardiesi prima della partita di domenica, rappresentava un esame di laurea. E l’esame è stato superato alla grande con una gara caparbia e con una vittoria di misura che vale doppio. A dire il vero l’inizio della partita è stato traumatico con i capitolini subito in avanti fino al 5-1. I gialloblu però non si sono abbattuti ed hanno iniziato un lento recupero raggiungendo il pareggio (8-8) al 22’. Al 25’ guardiesi addirittura in vantaggio per la prima volta (9-10) ma il finale è stato tutto della squadra di Milevojevic (il serbo con un grande passato in Serie A ed autore di ben 13 gol) che riesce ad allungare nuovamente e chiude il 1° tempo sul 13-10. In avvio di ripresa ancora in gol i romani che vanno sul +4 (14-10). Capitolini sempre avanti fino al 19-15, poi improvvisamente la partita cambia. I guardiesi, con Francesco Iezzi in particolare spolvero, vanno ripetutamente in gol e Caravaggio chiude la saracinesca, in 10 minuti un parziale di 8-0 per i guardiesi porta la squadra di capitan Andrea Cellini, ormai rientrato nei ranghi a tempo pieno, in vantaggio per 23-19. Ultimo sussulto dei romani che provano a rientrare in partita fino al 22-23 ma l’ultima prodezza gol di Ivan Rosati, rientrato dopo una lunga squalifica, mette fine alla partita rendendo inutile l’ultimo gol della Roma che fissa il risultato sul 23-24. Ora il campionato si ferma per una lunga sosta natalizia di un mese per la felicità di mister Wolter che avrà modo di passare le vacanze nella natia Argentina e nello stesso tempo spera di recuperare qualcuno degli infortunati che affollano l’infermeria guardiese. Questa la formazione scesa in campo a Roma: Pierluigi Caravaggio, Paride Cucinieri, Ivan Rosati (6), Giovanni Di Cocco, Francesco Iezzi (6), Luca Massari (1), Andrea Cellini (4), Massimo Di Prinzio (1), Elio Wolter (6). PALLAMANO FEMMINILE SERIE B: OCCASIONE MANCATA PER LE RAGAZZE DELL’ ASD PALLAMANO GUARDIAGRELE SUPERATE A DOMICILIO DALL’OGAN PESCARA L’UNDER 16 FEMMINILE STRAVINCE IL DERBY CON IL CUS CHIETI Nulla da fare per l’Asd Pallamano Guardiagrele superata a domicilio dall’Ogan Pescara nel suo esordio casalingo nel campionato di Serie B femminile. Troppi errori, ben cinque rigori falliti, tante palle perse ingenuamente, troppe esclusioni per due minuti ed alla fine la squadra pescarese, pur senza strafare, porta a casa tre preziosissimi punti. 26-29 il risultato finale, tre gol di scarto che alla luce degli errori di cui dicevamo lascia l’amaro in bocca alle ragazze guidate dal duo Wolter-Paolucci. Dopo un inizio in perfetto equilibrio fino al 5-5 le pescaresi passano a condurre fino al +5 (13-18) alla fine del 1° tempo. Alla ripresa delle ostilità le rosa-nero rimontano punto su punto fino a raggiungere il pareggio sul 20-20 per poi passare in vantaggio sul 21-20. Ancora guardiesi in vantaggio fino al 23-22 ma in quel momento le ragazze di casa si sentono appagate, perdono qualche palla importante, falliscono l’ennesimo rigore e le avversarie allungano fino al 24-29. Ultimi minuti palpitanti ma il triplice fischio finale arriva sul 26-29 lasciando un velo di tristezza in un Palagrele gremito. Il prossimo appuntamento è per domenica 19 in casa del Teramo 2002. Le formazione anti Ogan: Arianna Ferrari, Valeria Di Crescenzo, Stefania Di Crescenzo (4), Patrizia Ojeda (7), Assunta De Lucia (6), Katia Liberatoscioli (4), Sandra Naccarella (1), Leila Orlando (2), Milena Fresa (2), Marlene Capuzzi Z. La partita di Serie B femminile è stata preceduta da quelle dell’UNDER 14 femminile e dell’UNDER 16 femminile. Le più piccole nulla hanno potuto contro la fortissima Torelli Teramo che si è imposta con un largo 25-6. Altrettanto ampio il successo dell’Under 16 guardiese, all’esordio stagionale, che ha superato le “cuginette” del Cus Chieti con un netto 37-7. La formazione Under 14: Adorante M, Caramanico G, Colasante G, Colasante V, Davide D, Dell’Oso E, Di Crescenzo L, Di Crescenzo R, Di Meo F, Di Prinzio G, Primavera G, Taraborrelli G, Shyti R La formazione Under 16: Davide N, Di Crescenzo I, Di Crescenzo L, Di Crescenzo M, Colasante M, Davide D, Shyti R, Dell’Oso E, Di Crescenzo R, Di Meo F, Di Prizio G.

Massimo Mattioli

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK