Pallamano: exploit delle ragazze della B femminile che violano il campo della vice capolista Camerano

B maschile: Martedi alle 19.30 al Palagrele in programma il recupero Guardiagrele-Ascoli; una vittoria ed una sconfitta invece per l'Under 12 nell'ultimo weekend

| di Massimo Mattioli
| Categoria: Sport
STAMPA

Particolare rilievo merita in questa occasione l’exploit delle ragazze della B femminile che, a grande sorpresa, sabato sera si sono imposte sul campo della vice capolista Camerano. Una vittoria anche larga (27-32) che in pochi si aspettavano ma che, proprio per questo, ha scatenato un grosso entusiasmo in tutto l’ambiente della pallamano femminile. Le ragazze di Gianluca Primavera, nonostante l’assenza della “mamma” Stefania Di Crescenzo, sono partite forti fin dall’inizio arrivando a metà primo tempo sul 4-7. Le marchigiane si sono riavvicinate fino all1-12 ma l’ultimo gol del 1° tempo è delle guardiesi che hanno chiuso sull’ 11-13. In avvio di ripresa le guardiesi , trascinate dall’altra “mamma” della squadra Patricia Ojeda (12 gol) e da Sandra Naccarella (ben 8 gol all’attivo), hanno allungato ulteriormente fino al 12-16. Sono arrivate al +5 sul 14-19 ed addirittura al +6 sul 20-26. Nel finale le ragazze guardiesi sono state brave a rintuzzare le sfuriate delle marchigiane, che proprio non ci stavano a perdere, e sono arrivate tranquillamente a chiudere sul 27-32. Questa la squadra mandata in campo da Gianluca Primavera: Federica Di Meo (p.), Alessia Paolucci (p.), Assunta De Lucia (3), Katia Liberatoscioli (5), Sandra Naccarella (8), Patricia Ojeda (12), Luana Crognale (2), Ilaria Di Crescenzo (2), Romina Di Crescenzo, Marianna Colasante; All. Gianluca Primavera. Le ragazze guardiesi torneranno in campo domenica 6 aprile quando al Palagrele (ore 18) sarà di scena la capolista Cingoli.

Si gioca martedi sera alle 19.30 il recupero del campionato di Serie B maschile fra il Guardiagrele e l’Ascoli. Nella classifica del campionato di Serie B maschile alle spalle dell’imbattuto Città Sant’Angelo, vera dominatrice del campionato, c’è il Camerano al 2° posto. La caccia alla piazza d’onore del campionato è importantissima perché quasi sicuramente garantirà la promozione in A2. Alle spalle del Camerano attualmente c’è il Monteprandone distanziato di tre punti mentre Guadiagrele ed Ascoli, in attesa del recupero, sono scivolate, rispettivamente,  al 4° e 5° posto con cinque e sei punti di ritardo dal Camerano. Sarà perciò fondamentale, per il prosieguo di campionato, questo recupero. Chi dovesse vincere si riavvicinerebbe pericolosamente alla piazza d’onore mentre in caso di sconfitta sarebbe poi difficilissimo recuperare. Questo lo sanno i ragazzi di Franco Rapposelli che, dopo la doppia battuta di arresto con Città Sant’Angelo e L’Aquila,  puntano a tornare al successo. La conquista dei tre punti permetterebbe ai guardiesi di riportasi a -2 dal 2° posto ed in piena lotta promozione.  Il mister Franco Rapposelli ed il suo vice Gianluca Primavera sperano di avere tutta la rosa a disposizione e, soprattutto, sperano che il turno infrasettimanale non faccia mancare l’abituale calore del Palagrele. Lanciano un appello a tutti i tifosi ad essere presenti ed a rappresentare l’uomo in più.

Nell’ultimo fine settimana in campo anche i ragazzini dell’Under 12 maschile. Per loro una vittoria (18-7) contro il Città Sant’Angelo ed una sconfitta (11-15) contro la Torelli Teramo. Quarto posto in classifica con una solo lunghezza di ritardo dalla terza Hc Pescara.  Questa la squadra mandata in campo da Elio Wolter e dal suo assistente Gianni Lombardi: Valerio (p.2), Nicola (15), Stefano (6), Diego, Michele (1), Lorenzo (3), Simone, Andrea (2).

Massimo Mattioli

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK