Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

All'ASD Guardiagrele Calcio non basta averci messo il cuore.

Lo scontro salvezza lo vince la Santegidiese

Condividi su:

Quello disputato ieri pomeriggio al "Tino Primavera" tra Guardiagrele e Santegidiese è uno scontro salvezza e si vede: ben 7 le reti segnate, con i granata che lottano fino alla fine e, come dichiarato a fine gara dal DS Rullo, una gara dove i locali hanno speso tutto, mettendoci il cuore per cercare di portare il risultato a casa.

Ancora una volta, però, come già successo in altre gare, l'incontro è sporcato da errori arbitrali clamorosi. Una cosa è bene sottolineare: non è certo la posizione occupata in classifica dai granata a far leggere questi errori in modo "alterato", semplicemente la constatazione di un dato di fatto che ha, se non determinato, ma sicuramente inciso sul percorso dei granata.

E' il Guardiagrele a passare in vantaggio già al 4' del primo tempo con Torsellini per poi raddoppiare al 27' con Letta. La partita potrebbe sembrare archiviata, ma non è così. Prima del finire di tempo gli ospiti prima accorciano le distanze al 32' con Mazzella per poi agguantare il pareggio al 45' con un rigore abbastanza dubbio.

Al rientro in campo i ritmi non calano affatto ed è la Santegidiese ad effettuare il sorpasso all'11 con De Rosa. 

I granata non si arrendono e trovano il pareggio al 22' con Carideo. Il pareggio sembra ormai vicino, ma le emozioni non smettono di arrivare: a 10 minuti dal termine Di Marco segna la rete del definitivo 4 a 3 per gli ospiti.

La permanenza in Eccellenza è sempre più compromessa, adesso è solo la matematica a non condannare ancora definitivamente il Guardiagrele alla retrocessione diretta in Promozione.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook