«Quei libri saranno consultabili»

| di comunicato stampa Donatello Di Prinzio
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA
printpreview

GUARDIAGRELE. Preziosi libri accatastati, in una stanza a piano terra del palazzo municipale? L 'assessore comunale Donatello Di Prinzio, risponde al locale coordinatore de La Destra Paolo Damiamo, e ammette che è tutto vero.

«Quei libri che, come ricordato sono stati donati al Comune da Glauro Rosica», osserva Di Prinzio, «sono stati però tutti accuratamente catalogati. Siamo stati purtroppo costretti a relegarli momentaneamente in quella stanza per la assoluta mancanza di spazi espositivi. É però nostra precisa intenzione», continua Di Prinzio, «renderli al più presto fruibili alla comunità. Per questo, sempre al piano terra del palazzo municipale, vicino alla sede del Museo del Costume, stiamo facendo sistemare due stanze che potrebbero accogliere questi volumi e le opere pittoriche dell'artista Francesco Di Lauro, uno dei principali protagonisti dell'arte figurativa abruzzese della seconda metà del Novecento».

Di Prinzio, evidenzia quindi, che per il futuro l' amministrazione comunale è in attesa dell'approvazione da parte della Regione di un progetto per la realizzazione di un percorso culturale.

«Questo», spiega Di Prinzio, «prevede l'apertura presso l'edificio dell'ex mercato coperto di via Orientale di una biblioteca e una pinacoteca. Nella sede dell'attuale biblioteca di via Cavalieri», conclude l’assessore, «saranno invece collocati esclusivamente i libri storici». (g.i.)

comunicato stampa Donatello Di Prinzio

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK