Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

"Monito per chi pensa di poter venire qui a delinquere impunemente"

Arresti per la rapina-assalto all'Ivri, il messaggio del Prefetto Mario Della Cioppa

redazione
Condividi su:

“Sono orgoglioso dell'eccezionale risultato raggiunto dalla Questura di Chieti e dagli uomini e donne della Squadra mobile che, con i colleghi della Questura di Foggia, hanno condotto una straordinaria operazione di polizia, che ha portato all'arresto di incalliti rapinatori, responsabili dell'assalto al caveau dell’Ivri a San Giovanni Teatino, avvenuto il 24 marzo del 2022".

Il messaggio è del Prefetto di Chieti, Mario Della Cioppa.

"Questa operazione, oltre a dimostrare che nessun crimine può rimanere impunito, evidenzia la capacità delle Forze di Polizia di colpire i responsabili di condotte criminali anche a distanza di molti mesi - aggiunge -. Le misure adottate nell’ambito dell’operazione a carico dei responsabili dell’assalto del caveau Ivri, infatti, valgono da monito a coloro i quali pensano di poter giungere in questa provincia per delinquere, confidando di farla franca, e si trovano dinnanzi alla ferma risposta dello Stato, fortemente radicato sul territorio e presente su più fronti: dalla repressione dei reati, che oltre alla Polizia di Stato vede il forte contributo dell’Arma dei Carabinieri, che recentemente ha assicurato alla giustizia responsabili di efferati omicidi, dellaGuardia di Finanza sul fronte economico finanziario, sino alle misure interdittive adottate dalla Prefettura, in materia di infiltrazioni criminali nel tessuto sociale.

Un sentito ringraziamento - conclude il Prefetto Della Cioppa - va anche alla Direzione Distrettuale Antimafia di L'Aquila ed alla Magistratura in generale, che ha coordinato il grande lavoro di polizia giudiziaria, emettendo le misure cautelari eseguite".

Condividi su:

Seguici su Facebook