Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Focolaio di variante inglese a Guardiagrele: ne parla anche il Washington Post

Condividi su:

Anche l’autorevole quotidiano statunitense, nella sua versione online, ha scritto del preoccupante focolaio di variante inglese del virus SARS-CoV2 che si è purtroppo sviluppato a Guardiagrele.

l focolaio comprende attualmente 29 casi della variante, chiamata anche B.1.1.7, che è ritenuta dagli scienziati possedere una contagiosità molto più elevata rispetto alla versione originaria del virus.

Da domani partirà a Guardiagrele lo screening di massa della popolazione, per cercare di portare alla luce eventuali casi asintomatici, con l’obiettivo di evitare una ulteriore diffusione della variante più trasmissibile del coronavirus.

Condividi su:

Seguici su Facebook