Guardiagrele: Passaggio di consegne all’interno del gruppo consiliare “Progetto per Guardiagrele”

| di Elena Colasante
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Sandro Salvi, candidato sindaco e consigliere della lista “Progetto per Guardiagrele” si dimette lasciando così il posto ad Orlando Console, primo dei non eletti alle elezioni amministrative del 2015 e già capogruppo di maggioranza nella passata amministrazione, proprio con Salvi sindaco.

Donatello Di Prinzio, Capogruppo di Progetto per Guardiagrele, afferma: "Esprimo la mia gratitudine all'amico e collega Sandro Salvi per aver condiviso con me ben 13 anni di consiglio comunale. In particolare non posso dimenticare il suo appoggio e la sua collaborazione quando nel 2005 fondammo insieme la lista Progetto per Guardiagrele che mi designò come candidato sindaco. A lui va un sentito ringraziamento per il lavoro svolto con serietà, correttezza ed umanità, infatti come sindaco è riuscito a far fare grandi passi in avanti a Guardiagrele. All'amico Orlando Console, che torna in consiglio comunale dopo l'esperienza amministrativa con il sindaco Salvi, va un augurio di buon lavoro nello spirito di gruppo che ha sempre contraddistinto la nostra lista".

Salvi commenta così: “Dopo 13 anni lascio il posto da Consigliere per fare spazio ai giovani. Un passo indietro ma non una rinuncia a condividere con i colleghi, gli amici ed i sostenitori gli ideali che ci hanno guidato in questi anni. A tutti loro va il mio grazie ed il mio impegno a continuare con loro a ricambiare la fiducia che gli elettori ci hanno dato. Al mio posto subentra Orlando Console, già  capogruppo di Progetto per Guardiagrele quando ero Sindaco. Un giovane capace di rispondere anche alle esigenze di cambiamento che i cittadini ci chiedono e che la politica non può  ignorare. Un grazie lo devo anche ai Sindaci, agli Assessori, ai Consiglieri, al personale amministrativo tutto che mi hanno accompagnato in questo percorso, con un confronto leale, a volte duro, ma sempre nel rispetto della persona e per il bene di Guardiagrele”.

Console, che rientra in consiglio comunale come primo dei non eletti, ma con un bagaglio di consensi notevole (305 preferenze), interviene in merito: “Ringrazio il collega ed amico Sandro Salvi per quello che ha dato a Guardiagrele sia come Sindaco che come consigliere di minoranza; ha dimostrato di essere un Sindaco capace, competente e concreto, ed un consigliere comunale sempre lucido, corretto e con un grande amore per questa Città.

Torno in consiglio comunale con il massimo impegno, consapevole di non aver mai abbandonato la politica attiva, di aver sempre ascoltato le esigenze e seguito le problematiche dei miei concittadini, oltre a fare, insieme al mio gruppo, proposte costruttive per il rilancio di Guardiagrele e per il benessere dei guardiesi, anche in questo lasso di tempo di assenza dai banchi del consiglio comunale”.

Salvi, dall’alto della sua esperienza, competenza e autorevolezza, rimarrà comunque a svolgere un importante ruolo di supporto all’interno del gruppo politico “Progetto per Guardiagrele”.

Elena Colasante

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK