Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

“Cucina di storie”: Peperoni...delicati

Sul tema “Pollo”, eccezionalmente di lunedì

Condividi su:

Eccoci giunti al secondo appuntamento per il mese di luglio, dedicato a un ingrediente che si presta benissimo ad essere interpretato in migliaia di modi diversi: noi ve lo proporremo in quattro vesti, mettendo in pentola la passione e il gusto di sempre.

 

Quattro interpretazioni diverse, per arricchire il pollo e per renderlo speciale.

Sarà il protagonista assoluto dei piatti che vi proporremo e non mancheranno idee semplici, ma gustose, per far sì che vengano fuori ricette buonissime.

Un ingrediente che sa di casa, di famiglia e di domenica...lasciamo libero sfogo alla fantasia e seguiamone la preparazione!

 

Proseguiamo con una ricetta semplice, ma speciale.

Sono un'amante dei peperoni e chi mi conosce bene sa quanto mi piacciano ancora di più quando sono uniti al sapore delicato della carne bianca.

Perciò, chi meglio di mia madre poteva accogliermi con calore anche d'estate? Ebbene sì, ha deciso di “festeggiare” il mio ritorno a casa con questo piatto facile, veloce e gustosissimo, perfetto per conquistare chiunque.

Ad accompagnare il tutto, una gratin di patate e zucchine, passate velocemente in forno.

Curiosi di assaggiare?

Mettiamoci all'opera!

 

Peperoni...delicati

300g di petto di pollo

1 cipolla

2 peperoni rossi

sale

olio

pepe q.b.

2 zucchine

150g di patate

pangrattato q.b.

origano q.b.

 

In una padella, dopo averlo salato, fate cuocere il petto di pollo a pezzi con l'olio e la cipolla tritata finemente. Unite i peperoni puliti, lavati e tagliati a striscioline, profumando con del pepe.

Fate cuocere a fuoco medio, coprendo con un coperchio, per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Tagliate a fettine sottili patate e zucchine, dopo averle lavate, e conditele con sale, olio, pangrattato e origano. Ponetele in una teglia da forno, facendole cuocere a 200°C per circa 20 minuti, fino ad ottenere una doratura in superficie.

Servite il pollo con il gratin d'accompagnamento.”

 

Un piatto che sa di casa e che mitiga l'intensità dei peperoni con la delicatezza del pollo.

Basta poco per regalarsi una cena un po' speciale: l'importante, è farlo con passione (e, con l'amore di mamma, è tutto ancora più buono)!

 

La nostra “Cucina di Storie” riapre domenica prossima.

Mandateci le vostre ricette!

Condividi su:

Seguici su Facebook