Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

CIRCA €150.000 di debito ma Dal Pozzo assicura: "la piscina non chiuderà".

Revocato il contratto di concessione della piscina di Via Colle Granaro.

Condividi su:

Rendendo pubblica una nota interna con oggetto la gestione della piscina comunale, ieri, sul suo profilo social, il sindaco Dal Pozzo ha portato alla luce la situazione critica in cui da tempo versa la piscina di via Colle Granaro e che, in data 4 aprile 2016, ha portato alla revoca del contratto di concessione della piscina con un credito non riscosso dal comune di €145.215,02.

"Sì tratta di un atto necessario e della premessa per rilanciare il servizio a partire da un nuovo rapporto nell'interesse della città e degli sportivi" scrive Dal Pozzo e assicura: " le attività non si interrompono e andranno avanti".

 

Condividi su:

Seguici su Facebook