Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

ALFREDO SCOGNA E LE POESIE DI MODESTO DELLA PORTA AGLI ARCIMBOLDI

Allo spettacolo "L'Abruzzo in Lombardia", musica e comicità per aiutare Federico.

Condividi su:

Il 23 maggio, sul palco del prestigioso Teatro degli Arcimboldi di Milano, il cantautore e musicista Alfredo Scogna ha scelto le parole di Modesto della Porta per partecipare all'evento benefico "L'Abruzzo in Lombardia", show giunto alla sua quinta edizione che quest'anno ha deciso di prestarsi alla raccolta fondi per aiutare Federico Cetrullo, un ragazzo abruzzese rimasto gravemente paralizzato a seguito di un incidente stradale.

Con la conduzione della giornalista Simona Arrigoni e del cabarettista Vincenzo Olivieri (anche direttore artistico dell'evento),  la manifestazione, ideata dal consigliere della Regione Lombardia Fabio Altitonante con il contributo di Angelo Dell'Appennino, Presidente degli abruzzesi in Lombardia, ha visto la partecipazione di numerosi ospiti tra i quali Maccio Capatonda,Tony Dallara, Cecilia Gayle, il pianista Marco Colacioppo e il senatore Antonio Razzi, che già in passato si era adoperato a favore di Federico.

Alfredo Scogna, come lui stesso ci racconta, davanti a un pubblico di 2000 persone ha portato in scena il suo lavoro di ricerca e messa in forma di canzone delle poesie di Modesto della Porta, un progetto che gira l'Italia già da molti anni, "l'hanno ritenuto molto originale ed io" continua Scogna " ho avuto il grande onore di avere accanto a me sul palco Marco Brioschi, grande musicista,  tromba di Jannacci, Fiorella Mannoia, Giorgia , Ligabue e tanti altri", chitarra, tromba e voce per dare vita nuova a testi antichi e speranza a una giovane vita.

Condividi su:

Seguici su Facebook