Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

L'Abruzzo raccontato dall'occhio dei fotografi: tra le istantanee esposte all'EXPO 2015 anche quella del guardiese Mirco Panaccio

Secondo classificato per la sua categoria nel concorso "Destinazione Abruzzo", un giovane talento porta Guardiagrele fra le bellezze paesaggistiche in mostra a Milano

Condividi su:

Guardiagrele, ne abbiamo parlato spesso, è una cittadina ricca di giovani promettenti.

Ragazzi e ragazze che si sono distinti nel campo della musica, del teatro, della fotografia, dell'editoria, dello sport, del giornalismo.

Ancora una volta abbiamo l'opportunità di raccontarvi di un altro giovane che ha condotto e fatto apprezzare la propria abilità e passione al di fuori dei confini locali.

L'occasione questa volta è l'EXPO 2015 di Milano, che ospiterà un padiglione riservato all'Abruzzo nel quale verranno esposte 16 fotografie dedicate al paesaggio abruzzese.

Tra le sedici istantanee scelte a raccontare la nostra terra figura quella di Mirco Panaccio, giovane guardiese che ha partecipato al contest fotografico "Destinazione Abruzzo", promosso da "Paesaggi D'Abruzzo" (sito web dedicato alla valorizzazione del patrimonio paesaggistico ed ambientale della nostra regione), in collaborazione con RATI e Sangritana.

"Un Abruzzo che si risveglia in un gioco di dissolvenze, tra suggestive luci e ombre. Sipari sovrapposti che, aprendosi in successione, svelano la scena accompagnando l’osservatore in un mondo reale e immaginario allo stesso tempo. I profili delle nostre colline abruzzesi prendono forma tra la nebbia, lentamente, come in un risveglio da un lungo sonno dove rimane ancora in bocca il sapore dei sogni."

Questa la didascalia, a cura da Massimo Losacco, che esprime la motivazione per cui la foto è stata premiata come seconda classificata nella sezione "Paesaggio Rurale".

L'autore dell'opera ha ricevuto la targa di riconoscimento da parte della giuria il 14 Novembre scorso a Lanciano, in occasione della Notte dei Ricercatori Abruzzo 2014.
Nel corso della serata si è tenuto il concerto "Sinfonia di immagini", in cui la musica dell'Orchestra è stata accompagnata dai migliori scatti scelti fra i 346 partecipanti al concorso.

Ad accrescere la soddifazione di Mirco Panaccio, inoltre, è stata la scelta di altre sue cinque fotografie per il video promozionale da realizzare per l'esposizione internazionale di Milano.

"Sono sempre stato appassionato di natura, specie di animali." - commenta Mirco - "Entrare nel mondo della fotografia ha fatto sì che io potessi vivere al massimo i luoghi che mi circondano e cercare sempre qualche posto nuovo da fotografare e che possa regalare un'emozione."

"Spesso chi vive da sempre in questo territorio dimentica la bellezza che ci circonda, sopraffatto a causa dell' abitudine, della quotidianità." - aggiunge il giovane talento - "La fotografia  mi ha  fatto riscoprire il piacere di ammirare e immortalare ciò che ero abituato ad osservare solo dalla finestra di casa mia. Ora invece posso portarne con me il ricordo, non solo nella mia testa, ma anche in formato digitale".

 

Condividi su:

Seguici su Facebook