Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sabato 26 novembre tutto pronto per la Colletta Alimentare

Papa Francesco: “Nessuno può sentirsi esonerato dalla preoccupazione per i poveri e per la giustizia sociale”

Redazione
Condividi su:

Sabato 26 novembre è la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare promossa dal Banco Alimentare, in Abruzzo quasi in 400 supermercati. Un esercito di volontari che con una pettorina arancione, il nuovo colore di riconoscimento, inviteranno tutti ad un gesto concreto di solidarietà. Ognuno potrà acquistare alimenti a lunga conservazione, come verdura in scatola, tonno e carne in scatola, polpa o passata di pomodoro, olio, alimenti per l’infanzia come omogeneizzati o latte in polvere. 
Il Banco Alimentare dell’Abruzzo e Molise recupera le eccedenze alimentari e le distribuisce agli indigenti della regione attraverso enti e strutture di assistenza composti in grandissima maggioranza da associazioni e organizzazioni di volontariato del territorio.

Nel 2021 grazie alla Colletta Alimentare sono state raccolte 7.000 tonnellate di cibo, l’equivalente di 14 milioni di pasti (1 pasto equivalente corrisponde a un mix di 500 gr di alimenti in base ai Larn, i Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia per la popolazione italiana) per un controvalore economico di oltre 25 milioni di euro.

Dal 26 novembre, oltre al gesto solidale nei supermercati, la Colletta Alimentare proseguirà anche online. Sarà infatti possibile continuare a donare alimenti su Amazon.it/bancoalimentare, Carrefour.it, Esselungaacasa.it e EasyCoop.com. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.colletta.bancoalimentare.it.

La Colletta Alimentare è il gesto con il quale la Fondazione Banco Alimentare Onlus aderisce alla Giornata Mondiale dei Poveri 2022 indetta da Papa Francesco, ed è resa possibile grazie alla collaborazione dell’Esercito Italiano, dell’Associazione Nazionale Alpini, dell’Associazione Nazionale Bersaglieri, della Federazione Nazionale Italiana Società di San Vincenzo De Paoli ODV, della Cdo Opere Sociali e del Lions Club International.

Dal messaggio di Papa Francesco per la VI Giornata Mondiale dei Poveri: “Quanti poveri genera l’insensatezza della guerra! [...] Come membri della società civile, manteniamo vivo il richiamo ai valori di libertà, responsabilità, fratellanza e solidarietà. E come cristiani, ritroviamo sempre nella carità, nella fede e nella speranza il fondamento del nostro essere e del nostro agire [...] Davanti ai poveri non si fa retorica, ma ci si rimbocca le maniche, attraverso il coinvolgimento diretto, che non può essere delegato a nessuno [...] Non è l’attivismo che salva ma l’attenzione sincera e generosa [...] Nessuno può sentirsi esonerato dalla preoccupazione per i poveri e per la giustizia sociale“Con queste parole ognuno di noi è invitato alla 26esima Giornata Nazionale della Colletta Alimentare il 26 novembre 2022.

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook