Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Parte il contest grafico per ideare il logo “Rete libera tutte”

Le proposte potranno essere inviate entro il 21 agosto. A settembre la scelta del vincitore

redazione
Condividi su:

Ideare un logo che racchiuda i valori dell’inclusione sociale e dell’autonomia delle donne che in passato sono state vittime di violenza e che, pian piano, stanno riprendendo in mano la propria vita. 

Nasce con questo obiettivo il contest “Rete libera tutte”, un concorso di idee indirizzato a studenti degli istituti superiori, universitari, grafici e designer professionisti chiamati a realizzare un logo che sarà utilizzato da una rete, composta da soggetti pubblici e privati, che insieme operano per garantire azioni concrete a sostegno del benessere delle donne.

Il contest rientra nel progetto “Autonomia: sostantivo femminile”, un’iniziativa promossa dall’associazione Lì aps – Laboratorio e Innovazione di Pescara in partnership con l’associazione Novissi, in collaborazione con l’associazione Ananke e con il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e della Regione Abruzzo. Il progetto, che coinvolge una trentina di donne, si articola in due azioni principali: la promozione dell’autonomia lavorativa e di quella abitativa, attraverso attività volte al rafforzamento delle capacità personali, come l’orientamento e l’accompagnamento nella ricerca del lavoro, così come a facilitare la ricerca di alloggi, adeguati e sicuri, con un costo accessibile. Tra le missioni del progetto anche la creazione di una rete composta da diversi soggetti pubblici e privati in grado di proseguire le attività a sostegno delle donne anche dopo la scadenza dell’iter progettuale.

Ed è proprio per identificare questa rete che si rende necessaria la creazione di un logo che rappresenterà anche un “marchio” in grado di certificare l’impegno concreto di ogni realtà aderente alla squadra sotto lo slogan “Rete libera tutte”.    

La partecipazione all’iniziativa è gratuita e non sono previsti premi. I partecipanti, dopo aver preso visione del regolamento completo disponibile sul sito Felicità Pubblica, potranno inviare una o più proposte all’indirizzo: apslaboratorioinnovazione@gmail.com. Le proposte dovranno pervenire inderogabilmente entro le ore 18:00 del 21 agosto 2022. Gli elaborati saranno valutati, entro il 4 settembre 2022, da un'apposita commissione composta da: i responsabili di progetto; la responsabile della comunicazione; da un rappresentante di un soggetto pubblico o privato che ha aderito alla rete; da un grafico esperto. La proclamazione del vincitore e la presentazione del logo avverranno nel corso di un evento pubblico in programma nel mese di settembre.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook