Colore e calore nelle sere di Novembre: Pretoro presenta “Sapori d’Autunno”

| di Comunicato stampa associazione AVIS e Alpini comunali.
| Categoria: Associazioni
STAMPA
printpreview

Pretoro, il paesino arroccato sulla magica Majella si agghinda di nuovo a festa.

Sabato 15 e Domenica 16 Novembre, ospiterà la prima edizione della sagra itinerante “Sapori d’Autunno”, formula oramai caratteristica del bel borgo.

Il fiabesco centro storico si profumerà dei caratteristici odori autunnali e travolgerà tutti con l’atmosfera di questa stagione.

La buona cucina tradizionale, servita nei diversi stands gastronomici al coperto, la piacevole musica di sottofondo e i sorrisi affabili della gente.

Nei vari ambienti ameni lungo il percorso si animerà il mercatino del gusto: salumi, formaggi, tartufi, miele, marmellate e dolci tra cui la tipica “Torta del Lupo”.

Il tutto sarà allietato da spettacoli per grandi e piccini a partire dalle ore 18.00, alle ore 21.30 nella Chiesa di San Nicola saranno invece offerte esibizioni di corali folkloristiche.

L’organizzazione dell’evento sarà curata nei minimi dettagli dai componenti delle associazioni pretoresi AVIS e A.N.A.

 

L’AVIS comunale di Pretoro “Rocco Marcantonio” opera da già trent’anni sul territorio con donazioni di sangue e plasmaferesi. Il numero di queste arrivano a circa quattrocento per anno e, in un contesto demografico come quello pretorese sono a dir poco incredibili. Ragione per cui le attestazioni di merito sono conservate con orgoglio e cura. L’associazione, guidata dal presidente Camillino D’Angelo, è oggi composta all’incirca da trecento soci attivi e si impegna con costanza e dedizione anche in campagne di informazione sul proprio operato e quello di associazioni affini. Promuove diverse raccolte fondi per la cura di malattie infantili e per sostenere la ricerca scientifica.

 

Il gruppo ANA di Pretoro insieme al volontariato di Protezione Civile nasce nel 1994 e si è specializzato nella prevenzione di rischi e intervento nelle situazioni di emergenza. Attraverso corsi di formazione, organizzati dal presidente Nicola Cianci, i membri dell’associazione riescono a qualificarsi come nuclei specializzati nell’antincedio boschivo e idrogeologico. Gli interventi compiuti nel corso degli anni sono innumerevoli, per citarne alcuni: guerra dei Balcani, tsunami in Sri Lanka,sisma a San Giuliano di Puglia, alluvione ad Alessandria, sisma de L’Aquila e sisma in Emilia Romagna.

 

Il ricavato sarà destinato agli scopi istituzionali delle due associazioni.

Garantito è l’entusiasmo degli organizzatori che vi invitano numerosi a partecipare.

 

Maria Pinti

Comunicato stampa associazione AVIS e Alpini comunali.

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK