ItaliaCamp: continua la raccolta delle idee per il Governo Monti

AbruzzoCamp, sede territoriale dell’Associazione ItaliaCamp, cerca idee di sviluppo “dal territorio per il territorio” e presenta “Gli Stati Generali del Mezzogiorno d’Europa” a Sulmona, Pescara e Lanciano

| di Relazioni Esterne ItaliaCamp - Gaia Marcorelli
| Categoria: Associazioni
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Manca ormai poco più di un mese al 30 giugno, giorno in cui a Catanzaro si terranno gli Stati Generali del Mezzogiorno d’Europa, evento promosso dall’Associazione ItaliaCamp e lanciato lo scorso 26 marzo dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Antonio Catricalà, Presidente Onorario della stessa Associazione ItaliaCamp, durante la conferenza stampa a Palazzo Chigi. L’evento si svilupperà in modalità BarCamp, una conferenza destrutturata che permetterà a tutti i partecipanti di intervenire presentando un’idea o un progetto per 5 minuti, assicurando quindi un dibattito aperto e orizzontale e coinvolgerà contemporaneamente a Catanzaro la società civile delle 7 regioni del Sud Italia. Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sicilia sono quindi chiamate a presentare idee innovative per lo sviluppo del Paese, attraverso la partecipazione al Concorso “La tua idea per il Paese”, iscrivendosi sul portale www.italiacamp.it entro il 15 giugno.

 

Le 16 migliori idee provenienti da ciascuna regione e trasversali a numerose aree di interesse - impresa e lavoro; politica, istituzioni e pubbliche amministrazioni; ambiente ed energia; infrastrutture; economia e finanza; ricerca e scienza; tecnologia; cultura e sociale – saranno presentate nel corso de “Gli Stati Generali del Mezzogiorno d’Europa”, e poste all’attenzione degli stakeholder regionali presenti, con l’obiettivo di favorirne la realizzazione. Da ciascuna regione verranno, quindi, selezionate 2 idee (di business e di policy) che saranno inserite all’interno dell’idea programma per il Sud, che ItaliaCamp sottoporrà al Governo Monti. ItaliaCamp si pone, quindi, l’obiettivo di colmare il gap tra società civile e istituzioni, attraverso un dialogo strutturato tra aziende, Istituzioni, Enti locali e Università per alimentare un nuovo processo di crescita del Paese. Per favorire questa connessione ItaliaCamp ha dato vita al primo Centro di idee in Italia, un placement permanente, attivo sul portale www.italiacamp.it, tramite il quale alla società civile è data la possibilità di caricare i propri progetti e lanciare “call for idea”, chiamate di innovazione in grado di intercettare le esigenze del mercato. Al fine di promuovere tale processo di innovazione su tutto il territorio italiano, ItaliaCamp ha strutturato nell’ultimo anno una capillare presenza nazionale, attraverso la costituzione di sedi territoriali in ciascuna regione d’Italia. AbruzzoCamp, neonata sede abruzzese di ItaliaCamp, di cui fanno parte già oltre 30 professionisti under 35, punta a far emergere dalla Regione idee di spessore da presentare all’evento territoriale ‘Gli Stati Generali del Mezzogiorno d’Europa’ per permettere all’Abruzzo di entrare nel nuovo modello di partecipazione targato ItaliaCamp, che propone alle istituzioni idee per sostenere la crescita del Paese e un nuovo modello di sviluppo.

AbruzzoCamp propone come tematica all’interno della sessione regionale degli “Stati Generali del Mezzogiorno d’Europa” “Al Sud del Nord, al Nord del Sud - Territorio, memoria e innovazione”, per discutere idee e progetti sullo sviluppo del territorio, la valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici, l'industria, l'artigianato, l’internazionalizzazione delle imprese. 

ItaliaCamp, partner di oltre 60 università nazionali e internazionali, si avvale del prezioso supporto delle Università Abruzzesi – Università degli Studi di Teramo, Università degli Studi dell’Aquila e Università degli Studi “ G. D’Annunzio” di Chieti e Pescara - grazie alle quali diffonde sul territorio le attività associative, in vista di un’ampia partecipazione della società civile a “Gli Stati Generali del Mezzogiorno d’Europa” del prossimo 30 giugno a Catanzaro: un’occasione unica per illustrare le proprie idee. 
Le attività 2012 ItaliaCamp, in particolar modo la 2° edizione del concorso “La tua idea per il Paese” e “Gli Stati Generali del Mezzogiorno d’Europa”, verranno presentate alla società civile abruzzese nel corso di 3 incontri sul territorio: a Sulmona, mercoledì 16 maggio, a Pescara, sabato 19 maggio e a Lanciano, domenica 20 maggio. 

 

A Sulmona, mercoledì 16 maggio alle ore 18.30, AbruzzoCamp sarà ospitata nella sala convegni di Sviluppo Italia Abruzzo e vedrà la partecipazione di rilevanti esponenti delle istituzioni e del mondo accademico regionale, a sostegno del fatto che l’obiettivo principale di ItaliaCamp è quello di costruire un ponte tra quanti hanno bisogno di rinnovarsi e chi, invece, è pronto ad innovare. Tra gli altri, Fabio Federico, Sindaco di Sulmona, Ferdinando Di Orio, Rettore dell’Università degli Studi dell’Aquila, Fabio Spinosa, Presidente Confindustria Aquila, Antonella Di Nino, Vice Presidente della Provincia dell’Aquila e Paola Pelino, Deputato alla Camera del Popolo delle Libertà, andranno ad affiancarsi a Gianni Chiodi, Presidente Regione Abruzzo e Antonio Del Corvo, Presidente della Provincia dell’Aquila, già Main BarCamper del progetto ItaliaCamp, ossia componenti del gruppo di valutazione che durante “Gli Stati Generali del Mezzogiorno d’Europa” del 30 giugno a Catanzaro, selezionerà le 2 migliori idee - tra quelle presentate dalla società civile abruzzese - da inserire nell’idea programma per il sud destinata al Governo Monti.

Gli altri incontri abruzzesi:
- Pescara, sabato 19 maggio, ore 10.30, Unione Industriali
- Lanciano, domenica 20 maggio, ore 10.30, Municipio - Sala Mazzini
 

Relazioni Esterne ItaliaCamp - Gaia Marcorelli

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK