Partecipa a GuardiagreleWeb.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

punti di vista....

Condividi su:

« Guardiagrele, la città di pietra, risplendeva al sereno di maggio. Un vento fresco agitava le erbe su le grondaie. Santa Maria Maggiore aveva per tutte le fenditure, dalla base al fastigio, certe pianticelle delicate, fiorite di fiori violetti, innumerevoli cosicche' l'antichissimo Duomo sorgeva nell'aria cerulea tutto coperto di fiori marmorei e di fiori vivi. »


(Gabriele D'Annunzio ne Il trionfo della morte)

Condividi su:

Seguici su Facebook