Pallamano B maschile: La Handball sfiora il colpaccio con la capolista Città Sant’Angelo ma cede sul finale (30-32)

Under 18 femminile: Bellissima vittoria delle ragazze guardiesi contro l’Ogan Pescara

| di Massimo Mattioli
| Categoria: Sport
STAMPA

L’ultimo weekend ha regalato più gioie che dolori alla pallamano guardiese. Sabato pomeriggio, nel big match del campionato di Serie B maschile, la squadra del duo Franco Rapposelli-Gianluca Primavera ha messo davvero paura all’imbattuta capolista Città Sant’Angelo.

La squadra angolana, che si presentava a punteggio pieno, ha inizialmente preso il sopravvento chiudendo il 1° tempo in vantaggio con un largo 17-12. La musica non è cambiata ad inizio ripresa con gli ospiti che hanno allungato fino al +8 sul 24-16. Quando la partita sembrava ormai decisa, nella seconda parte del 2° tempo è iniziata la lenta ma inesorabile rimonta dei ragazzi guardiesi che, grazie anche ad un superlativo Di Martino, con un parziale di 12-5 sono arrivati a due minuti dalla fine a -1 sul 28-29. Rigore per il Guardiagrele ma l’errore di Kabtni dal dischetto ha spento l’entusiasmo del Palagrele gelato pochi secondi dopo dal gol di D’Arcangelo sul capovolgimento di fronte.  I gol dello stesso D’Arcangelo e di Cellini hanno solo fissato il risultato sul 32-30 per il Città Sant’angelo che, con i tre punti conquistati sull’inseguitrice Guardiagrele, può dire di avere ormai un piede e mezzo in Serie A2. Per i gialloblu tanta rabbia per l’occasione sfumata e per il fatto di aver affrontato la partita priva di Adorante, Massari e Rapposelli ma resta la consapevolezza che la lotta per il 2° posto, che molto probabilmente garantirà comunque la promozione diretta, non deve far paura anche se le dirette concorrenti si chiamano Camerano, che ora ha un punto in più dei guardiesi, ed Ascoli, sconfitto a Chiaravalle ed ancora a -2 dai guardiesi. Il prossimo impegno dei gialloblu è in programma sabato 22 marzo sul campo dell’Aquila. Questa la formazione scesa in campo contro il Città Sant’Angelo: Di Martino (p.), Cucinieri (p.), Primavera (p.), Bartolucci (1), Iezzi (4), Di Prinzio (6), Nebuloso (2), Sciubba (1), Nicodemo (7), Colasante (2), Kabtni (4), Cellini (3).

Una grande gioia è arrivata invece domenica sera dall’Under 18 femminile che, dopo aver sofferto nella prima parte della partita, ha poi travolto le pari età dell’Ogan Pescara. Il primo gol è delle guardiesi (1-0) ma le pescaresi rispondono e rimontano arrivando addirittura a +4 sul 4-8. Le padrone di casa accorciano le distanze chiudendo comunque il 1° tempo in svantaggio per 10-12.  In avvio di ripresa ancora biancazzurre in gol per l’11-14 e la partita continua a correre su questi binari fino all’ 11-14. Improvvisamente salgono in cattedra le ragazze di Gianluca Primavera, a cominciare dal portiere Federica Di Meo che chiude a chiave la sua porta, che raggiungono il pari sul 14-14 e poi mettono la freccia arrivando, con un parziale di 7-0, al 18-14. Negli ultimi minuti la squadra di Tania Borisova tenta in tutti i modi di rientrare in partita ma non c’è più niente da fare. Le ragazze gialloblu concludono trionfanti sul 21-16 e pronte a dare il via alla festa di compleanno della bravissima far Ilaria Di Crescenzo.

Prossimo appuntamento venerdi 21 in casa della Torelli Teramo. La formazione mandata in campo da Gianluca Primavera contro il Pescara: Di Meo, Di Crescenzo M., Colasante, Di Crescenzo I., Di Crescenzo L., Rizzo, Di Prinzio, Hazizi, Di Crescenzo R.
 

Massimo Mattioli

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK