Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Europa Verde invita le forze politiche guardiesi ad un incontro per discutere delle primarie del centro sinistra.

| di Francesco Rullo - Coordinatore di Europa Verde Guardiagrele
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Europa Verde Majella, sez. Guardiagrele, organizza un incontro aperto a tutte le forze e le personalità politiche che si riconoscono nei valori di centrosinistra per discutere delle primarie in prospettiva delle elezioni 2020. Proponiamo come possibile data il 28 dicembre alle 21, presso il palazzo dell'artigianato.

Per noi è importante avviare un discorso di unione delle forze democratiche di Guardiagrele, che da ormai troppi anni risultano divise. È ormai evidente a tutti che la fase di disgregazione che stiamo attraversando deve essere superata.

Riconosciamo quindi le primarie come unico strumento democratico utile ed efficace per avviare un nuovo percorso di unione e condivisione all’interno del centro sinistra guardiese, con lo scopo di costruire un nuovo progetto che riporti equilibrio e armonia tra le forze politiche.

Negli ultimi mesi abbiamo assistito a continui botta e risposte tra le varie fazioni attraverso articoli, Social network e bacheche. In quanto forza giovane del panorama politico guardiese ci facciamo portavoce di chi si sente disorientato da questi comportamenti e desidera ristabilire un clima di dialogo e comprensione a beneficio del nostro paese.

È importante trovare l'unità delle forze politiche per far fronte comune contro le destre populiste e le politiche divisive che, a livello nazionale, avvelenano il dibattito pubblico quotidianamente. A dimostrazione del disagio che i cittadini stanno vivendo concorrono tutti quei movimenti che sono nati, o si sono affermati, nel corso dell’ultimo anno.

Le sardine, i Friday for Future, il Movimento Me too e la Comunità LGBT stanno riempiono le piazze italiane lanciando un messaggio chiaro: il modo di fare politica attuale non ci rappresenta.

Questo messaggio non è rivolto solo alle destre nazionaliste, ma è un chiaro segnale di malumore nei confronti di tutte quelle forze dichiaratamente di sinistra. Dalle nostre piazze richiedono unione, uguaglianza, diritti e rispetto nel dialogo pubblico, ma soprattutto l'abbandono dell'odio. Purtroppo, queste richieste vengono spesso utilizzate dalle forze politiche per i bei discorsi su quello che si potrebbe fare, ma quante di loro le trasformano in fatti?

È per questo che chiediamo a gran voce questo sforzo ai nostri compaesani affinché si ritrovi la voglia di lavorare insieme per il bene della nostra comunità e per trasformare i buoni intenti in opere concrete. Le primarie forse non potranno accontentare tutti, ma vi invitiamo a riflettere comunque insieme a noi per il bene del nostro paese. In base a queste premesse chiediamo al circolo locale del Partito Democratico, rappresentato dal segretario Nico Fazio, di sostenerci in questo progetto. In quanto partito di centro sinistra che raccoglie il maggior consenso dell'elettorato e promotore delle primarie a livello nazionale, ci aspettiamo dal Partito Democratico partecipazione e sostegno nell'intraprendere insieme questo percorso.

Con questa premessa vi invitiamo sabato 28 dicembre alle ore 21 presso il palazzo dell'artigianato, nel quale spiegheremo la nostra idea su come si dovrebbero svolgere le primarie e nel quale vi invitiamo a partecipare alla discussione. All'ingresso della riunione sarà posta una cassetta per le offerte per pagare l'affitto del locale, mentre le offerte in avanzo saranno utilizzate per donare un albero alla scuola elementare di Via Cavalieri.

Francesco Rullo - Coordinatore di Europa Verde Guardiagrele

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK