Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Grazie ai volontari la nostra Maiella è ancora più Verde

| di Simone Amoroso - Coordinatore “Europa Verde Majella – Rapino”
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Gli attivisti di Rapino, coordinati dal gruppo consiliare L'Alternativa e i locali rappresentanti di Europa Verde, si sono rimboccati le maniche e lo scorso sabato (30 novembre, ndr) hanno fatto il pieno di... rifiuti!

Nonostante le insensate resistenze di una amministrazione locale, che ha ritenuto l'evento non meritevole del patrocinio e del supporto del Comune di Rapino, i volontari non si sono persi d'animo e hanno realizzato l'unica giornata locale di individuazione e recupero di rifiuti abbandonati. Siamo rimasti stupiti della decisione del Sindaco di non collaborare a pubblicizzare l'evento e non garantire il supporto della Polizia Locale.

In meno di un chilometro, dalla partenza all'ingresso del paese andando in direzione della contrada Pretara, è stato riempito un intero pickup con materiali di ogni sorta: cartacce, trofei sportivi, e perfino un televisore e un WC.

Grazie alla nostra iniziativa e alla successiva conferenza di Domenica presso il Teatro di San Antonio, in cui abbiamo affrontato questo e tanti altri temi di interesse comune, siamo riusciti a puntare i riflettori sul problema dello smaltimento improprio dei rifiuti che, nonostante il grande impegno dei cittadini e delle amministrazioni di tutto il territorio, resta una piaga insanabile.

Il territorio di Rapino negli anni passati è finito sotto i riflettori per numerose vicende legate ai rifiuti, dalle proposte di discariche di rifiuti speciali, agli sversamenti illeciti. Anche questo sabato si è reso necessario l'intervento degli agenti del comando dei Carabinieri per la tutela Forestale e magari, questa volta, qualche incivile non la passerà liscia.

San Francesco diceva: "inizia a fare il necessario, poi fai quel che è possibile e all'improvviso ti troverai a fare l'impossibile".

Speriamo di riuscire a tenere viva l'attenzione sul tema, e realizzare eventi a carattere ambientale con una frequenza crescente. Tutto intorno a noi si stanno formando iniziative sia civiche che politiche volte alla tutela, alla preservazione e allo sviluppo sostenibile: noi ci crediamo, e pensiamo che la parola d'ordine debba essere impegno, a volte un piccolo gesto può davvero cambiare il mondo.

Simone Amoroso - Coordinatore “Europa Verde Majella – Rapino”

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK