Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Acquisto casa, la polizza incendio è scoppio obbligatoria

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Stai acquistando casa o hai trovato condizioni migliori per il tuo mutuo?

Se stai vivendo una di queste situazioni probabilmente sai già che dovrai obbligatoriamente stipulare una polizza incendio e scoppio per proteggere il tuo immobile.

La polizza incendio e scoppio ti protegge da eventuali danni causati all’immobile da esplosioni e/o incendi che potrebbero svilupparsi.

La polizza, quindi, copre i seguenti eventi:

  • Incendi
  • Esplosioni di elettrodomestici causate da guasti
  • Perdite di gas
  • Danni derivanti da fumo, vapori e gas
  • Corto circuito
  • Esplosioni causate da fulmini

La stipula del contratto di assicurazione incendio e scoppio è obbligatoria per legge però bisogna prestare molta attenzione perché non è obbligatorio stipularlo con l’istituto di credito con cui si sta accendendo il mutuo o si sta facendo la surroga.

Le banche, infatti, pur volendo vendere anche la polizza non possono negare la concessione del mutuo se il cliente intende stipulare altrove la polizza.

L’assicurazione risarcirà quasi sempre il danno tranne se:

  • In caso di incendio doloso, cioè quando provoca intenzionalmente lo scoppio
  • Se il danno è causato da impianto a gas o da una caldaia non revisionata correttamente.
  • Se il danno è causato da un impianto elettrico danneggiato a causa di scarsa manutenzione.

Alcune assicurazioni, inoltre, non coprono incendi dolosi appiccati da terze persone ovvero causati da imperizia o distrazione; per i casi di distrazione bisogna richiedere espressamente l’inserimento delle clausole nel contratto.

Molto importante da tenere in considerazione durante l’analisi dei vari preventivi è è il massimale per il risarcimento che dovrebbe coprire almeno l’importo del mutuo che si sta chiedendo.

L’ideale, in realtà, sarebbe di assicurare tutto il valore dell’immobile. Questo perché, durante l’acquisto di una casa, quasi sempre viene versato un anticipo in modo da richiedere un mutuo per un importo inferiore al prezzo a cui viene acquistato l’immobile.

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK