Lavori all'Ente Mostra: ora promesse e annunci diventano fatti

| di Comunicato stampa Gruppo Consiliare di Minoranza "Progetto per Guardiagrele"
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Il gruppo consiliare “Progetto per Guardiagrele” torna a parlare dei finanziamenti relativi alla ristrutturazione del palazzo dell’Artigianato, sede della Mostra dell’Artigianato Artistico Abruzzese.

I consiglieri Donatello Di Prinzio, Flora Bianco e Orlando Console, avevano rilevato in più occasioni e nelle varie sedi, il ritardo sui lavori di ristrutturazione del Palazzo dell’Artigianato, annunciati dal Sindaco Dal Pozzo già a Luglio 2017.

Si tratta di un finanziamento statale che per essere erogato ha bisogno di una quota del 20% cofinanziata dal Comune di Guardiagrele, per la quale era intervenuta la Regione a guida D’Alfonso, nel febbraio scorso, poco prima delle elezioni regionali, promettendo di coprire questo importo, senza però una reale copertura finanziaria, né il parere favorevole del responsabile di settore.

“Considerato che la copertura è condizione necessaria per permettere l’erogazione dell’intera somma, e il conseguente inizio dei lavori, il nostro gruppo”, dicono i consiglieri di Progetto per Guardiagrele, “per evitare la perdita di questi finanziamenti, e ritenendo i lavori da farsi non più rinviabili, data l’importanza che riveste la struttura quale sede della Mostra dell’Artigianato Artistico Abruzzese, riconosciuta manifestazione di livello nazionale, e che si prepara alla 50^ edizione portando in Città migliaia di visitatori, si è subito attivato in merito colloquiando con l’Amministrazione regionale a guida Marsilio”.

“Abbiamo richiesto un immediato intervento e in data 7 Agosto 2019 è stato previsto lo stanziamento della somma necessaria a coprire la quota di finanziamento a carico del Comune”.

“Finalmente è stata trovata una soluzione a questa situazione di stallo, e la struttura potrà così avere la valorizzazione che merita, tenendo anche conto che il Presidente e il CDA dell’Ente Mostra auspicano la realizzazione di numerosi progetti tra cui il riconoscimento di patrimonio immateriale dell’UNESCO per l’oreficeria, la ceramica e il ferro battuto, e l’istituzione dell’ITS (Istituto Tecnico Superiore) dell’Artigianato, già oggetto di una mozione del nostro gruppo, approvata all’unanimità in consiglio comunale a Luglio 2018”.

Comunicato stampa Gruppo Consiliare di Minoranza "Progetto per Guardiagrele"

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK