Realizzazione del busto del Santo

| di comunicato stampa
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

La Fondazione San Nicola Greco, proseguendo nel progetto di recupero e
rilancio del culto del Santo monaco, compatrono di Guardiagrele, avviato
con le celebrazioni del Millennio della morte, intende promuovere, in
collaborazione con la Parrocchia di Santa Maria Maggiore e l'Ente Mostra
dell' Artigianato Artistico Abruzzese la realizzazione del busto del Santo,
realizzato da artigiani esperti, da portare in processione negli anni non
giubilari.

L'esigenza è dettata dalla volontà di recuperare, anche visivamente, un
aspetto che richiami simbolicamente la vicenda biografica del Santo, monaco
di rito orientale, venuto fra noi dalle terre di Calabria, e il suo
messaggio: mano destra sul cuore quale segno di amore per Dio, Vangelo
nella mano sinistra quale immagine di fedeltà alla Parola e impegno
nell'annuncio e ciotola con pesce a ricordo della sua elezione ad abate.
Sul piedistallo verrà incisa un'antica antifona dedicata al Santo.

La progettazione dell'opera è stata affidata alla ditta Carullo di Orsogna
che intende procedere alla realizzazione con l'ausilio delle più moderne
tecniche dell'artigianato artistico digitale, grazie alle quali sarà
possibile riprodurre sul nuovo busto il volto della statua reliquario
realizzata nel 1892 dagli artigiani della Bottega Ferrari di Guardiagrele
nel 1892.

Giovedì 2 Agosto alle ore 18.30 in largo Pignatari sarà presentato il
progetto dell’ Opera, che sarà illustrato dal Presidente della Fondazione
San Nicola Greco Antonio Altorio unitamente al Parroco di S. Maria Maggiore
Don Nicola Del Bianco, al Presidente dell’ Ente Mostra Gianfranco
Marsibilio. Illustreranno le specifiche tecniche l’Artigiano realizzatore
Francesco Carlullo, il modellatore Simone Rasetti, la decoratrice Nicoletta
Legnini e l’autore della scannerizzazione in 3D Simone Carullo. E’ previsto
il saluto del Sindaco di Guardiagrele Simone Dal Pozzo.



La realizzazione dell’opera vuole essere frutto di un sentimento corale di
affetto e di devozione al Santo Compatrono le cui spogli riposano a
Guardiagrele dal 1343.

 

comunicato stampa

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK