Due amici guardiesi alla maratona di Roma 2018

Al traguardo, una soddisfazione dal valore inestimabile

| di Chiara Pirani
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Una sfida lanciata a sé stessi quasi per caso, desiderosi di accettarla, sperando di vincerla, ma consapevoli della difficoltà che si celava dietro un’impresa di questo calibro: percorrere i 42 chilometri che li separavano dal traguardo della maratona di Roma.

Ieri, 8 aprile 2018, la sfida è stata vinta.

I nostri due protagonisti, Roberto e Tiberio, due amici guardiesi appassionati di atletica e amanti delle sfide, hanno tagliato il traguardo che li conduceva a una piccola-grande vittoria personale e ce l’hanno fatta: sono riusciti a trionfare, a vincere una gara contro sé stessi e ad aggiungere questa tra quelle esperienze che riempiono il cuore di soddisfazione.

Un traguardo che, per essere tagliato, ha richiesto impegno, ha comportato fatica ed è stato preceduto da mesi di graduale, ma intensa preparazione: i nostri due atleti si sono confrontati, nel corso di allenamenti mirati, con distanze gradualmente più lunghe, in modo da abituare il corpo a percorrerle, dosando l’energia e cercando di mantenere un ritmo costante.

Non è stato facile, ma gli sforzi e l’impegno profuso sono stati ricompensati con una soddisfazione che non si ha tutti i giorni: l’esperienza li ha formati, ha permesso loro di capire quanto sia importante vincere i propri limiti e superarli, senza dover competere con gli altri, ma riuscendo a battere sé stessi, la paura di non farcela, la fatica e le difficoltà.

Non di certo facile immaginare come si possano essere sentiti all’arrivo, ma il turbine di emozioni che indubbiamente li ha travolti è grande e forte: con una grinta da far invidia ai professionisti, con tanta voglia di mettersi in gioco e di superare qualsiasi ostacolo e con un sorriso sempre stampato sulle labbra, i nostri due protagonisti, amici da diversi anni e accomunati dalla passione per lo sport e per la corsa, sono riusciti a percorrere 42 chilometri e a superare la linea del traguardo in meno di 5 ore, divenendo motivo d’orgoglio per sé stessi, per i loro cari e per tutta la cittadinanza guardiese.

 

Chiara Pirani

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK