CENTENARIO DELLA MORTE DI ANDREA BAFILE M.O.V.M. 1918 – 2018

| di Comunicato stampa Comune di Guardiagrele
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Domenica 11 marzo, a partire dalle ore 9.00, avranno inizio le celebrazioni per il centenario della morte di Andrea Bafile, Medaglia d’Oro al Valore Militare, Ufficiale della Marina, morto sul Piave nella notte tra l’11 e il 12 marzo 1918.

“Il nome di Andrea Bafile – sottolinea il sindaco di Guardiagrele Simone Dal Pozzo - è legato da quasi un secolo all’identità della nostra Città. A cento anni dalla sua morte, l’Amministrazione comunale intende celebrarlo concentrando l’attenzione sull’attualità del messaggio che un Ufficiale della Marina, morto sul Piave alla vigilia della fine della prima guerra mondiale, può ancora trasmettere a noi e alle nuove generazioni”.

Il programma delle celebrazioni è stato promosso unitamente alla Sezione di Pescara dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia che ha anche organizzato, per domenica 13 maggio 2018, un raduno straordinario interregionale dell’Associazione. L’A.N.M.I. si sta occupando di tutti gli aspetti delle manifestazioni grazie al lavoro del Vicepresidente Alessandro Biondo con il quale, sin dalla fine dell’estate 2017 è stato avviato un percorso che porterà la comunità abruzzese a questo importante appuntamento.

“Sono innanzitutto grato – spiega il sindaco – allo stato Maggiore della Marina Militare che ha ritenuto, su nostra richiesta, di patrocinare l’evento riconoscendo il valore della figura di Bafile. In particolare – aggiunge – esprimo la mia gratitudine al Capo di stato Maggiore della Marina, Ammiraglio Valter Girardelli che ho avuto l’onore di incontrare lo scorso 2 novembre 2017, per illustrargli il programma delle iniziative ed invitarlo personalmente a Guardiagrele”.

Grazie alla collaborazione della Stamperia della Marina Militare, abbiamo provveduto alla ristampa di una biografia di Andrea Bafile curata da Mario Palmerio che, insieme al Presidente dell’Associazione Andrea Bafile di Guardiagrele, Roberto Forlano, alla Presidente del CAi di Guardiagrele Gloria Di Crescenzo e al Vicepresidente dell’ANMI di Pescara è parte del Comitato per le celebrazioni istituito con apposita deliberazione della Giunta Comunale.

“Nelle note biografiche che abbiamo pubblicato – spiega il sindaco - si vede la statura umana e morale di Andrea Bafile e leggendo le motivazioni dell’ultima medaglia, quella d’oro, al valore, si comprende l’originalità della sua persona e del suo comportamento. Chi poteva andare avanti e salvarsi, è tornato indietro e ha trovato la morte. C’è poi - precisa - il legame ormai indissolubile con la montagna e l’apparente "stranezza" della scelta di seppellire un eroe della Marina nel cuore della nostra Maiella”. “Questo fatto – chiarisce il sindaco - va letto, alla luce degli avvenimenti dei decenni successivi, come il segno che, nel nome di questa montagna, in molti - tra essi certamente i patrioti della Brigata Maiella - hanno deciso di difendere i valori che oggi sono scritti nella Carta Costituzionale.

In questo 2018 ricordiamo 70 anni dalla sua entrata in vigore e possiamo certamente affermare che le sue radici affondano anche nei valori che trent’anni prima uomini come Bafile, senza enfasi e certamente senza la retorica propaganda del periodo oscuro della nostra storia che di lì a poco sarebbe stato inaugurato, hanno tradotto in fatti”.

In occasione della celebrazione dell’11 marzo sarà scoperta all’interno del sacrario, una epigrafe che, secondo le intenzioni dell’Amministrazione Comunale, intende consegnare, soprattutto ai più giovani, l’attualità del messaggio di Bafile.

A questo proposito – spiega il sindaco di Guardiagrele – sono grato al prof. Francesco Sabatini, linguista presidente onorario dell’Accademia della Crusca che ha accolto con generosa disponibilità il nostro invito a scrivere il testo dell’epigrafe. Gli sono grato perché ha interpretato in maniera eccellente il senso che desideriamo dare a queste celebrazioni. Abbiamo bisogno, anche grazie a queste iniziative, di incitare ad essere buoni cittadini, difensori della democrazia nata sulle ceneri del fascismo.

Il programma delle celebrazioni avrà inizio alle 9.00 presso la sede della Mostra dell’Artigianato Artistico Abruzzese dove sarà anche inaugurata una mostra di modellismo navale e di opere dei “pittori del mare”: Luigi Baldacci, Alessandro Biondo, Enea Cetrullo e Giuliano Cotellessa.

Dalle 10.40, presso il sacrario, si svolgerà la cerimonia commemorativa alla quale prenderanno parte rappresentanze del Reggimento San Marco e delle Forze Armate. La manifestazione sarà arricchita anche dalla Banda della Marina Militare che, alle ore 12.00, terrà un concerto in Piazza santa Maria Maggiore.

Le celebrazioni proseguiranno nel corso dell’anno con due importanti eventi.

Il 13 maggio Guardiagrele, come detto, ospiterà il raduno interregionale dell’Associazione dei Marinai.

Per il prossimo mese di settembre è previsto un viaggio sui luoghi del primo conflitto mondiale ove Bafile morì e sarà consegnato al Museo navale di Venezia un modello del sacrario realizzato da Lucio Benfatto. Lo stato Maggiore ha già autorizzato l’esposizione.

Nelle scorse settimane, infine, è stato avviato in dialogo con altre comunità e associazioni legate a Bafile. Anche a Jesolo, comune dove l’Ufficiale morì, ha previsto un programma per il 10 e l’11 marzo e così a L’Aquila, dove si è costituito un Comitato per le Celebrazioni che sarà presente a Guardiagrele domenica prossima.

 

GUARDIAGRELE DOMENICA 11 MARZO 2018

Programma

ore 9.00 ricevimento presso i locali della Mostra dell’Artigianato Artistico Abruzzese in Via Roma con inaugurazione della mostra di modellismo e dei “Pittori del mare”

ore 10.15 Trasferimento al sacrario di Bocca di Valle

ore 10.30 Inizio celebrazioni - schieramento – Alza Bandiera del 3° Reggimento San Marco e della altre Forze Armate – Inno Nazionale – Deposizione di una corona sulla Tomba dell’Eroe da parte del sindaco – Raccoglimento – Silenzio – Preghiera del Marinaio – Scoprimento della lapide commemorativa – Allocuzioni

ore 12.00 Concerto della Banda della Marina Militare a Guardiagrele, in piazza Santa Maria Maggiore

 

Comunicato stampa Comune di Guardiagrele

Contatti

redazione@guardiagreleweb.net
mob. 329.8582692
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK